Alimentazione equilibrata per il nostro cane anziano

Quando un cane diventa anziano subisce numerosi cambiamenti di natura metabolica ed organica che devono venire considerati con attenzione per garantirgli buona salute nell'ultimo periodo della vita.
L'invecchiamento ha inizio dopo l'ottavo anno per gli esemplari di taglia medio-grande, verso il decimo per quelli di piccola taglia.
L'insieme dei processi metabolici subisce un'inevitabile rallentamento (circa il 20%) che può causare un aumento della massa grassa; in seguito al diminuito movimento, spesso causato da problemi deambulatori, l'animale mostra una notevole tendenza al sovrappeso.
Pertanto uno degli aspetti che devono essere curati con maggiore riguardo è quello relativo ad un'alimentazione equilibrata e studiata appositamente per le problematiche della vecchiaia.

Problemi del cane anziano

I problemi da affrontare quando un cane sta invecchiando sono piuttosto diffusi; infatti è un'eccezione vedere un animale anziano completamente immune dai disturbi tipici di questa fase della vita.
Bisogna riflettere sul fatto che l'invecchiamento non è unicamente un processo fisico, ma anche cognitivo ed emotivo; l'esemplare in età senile mostra spesso disorientamento e difficoltà nel rapportarsi con gli altri.
Tutti gli organi ed apparati incominciano a funzionare peggio.

  • A causa di problematiche della masticazione, il soggetto anziano introduce cibi masticati male e quindi l'apparato gastro-intestinale ne risente, con disturbi digestivi e tendenza all'obesità.
  • Per la diminuita funzionalità intestinale spesso subentra stitichezza oppure emissione di feci secche e disidratate.
  • Il cuore subisce un rallentamento funzionale, per cui il cane si affatica con facilità e tende a riposare per molte ore del giorno.
  • L'apparato respiratorio funziona peggio e spesso possono manifestarsi crisi d'affanno anche dopo sforzi minimi.
  • Il rene filtra il sangue più lentamente e la funzione escretrice viene rallentata, ma possono insorgere anche disturbi alla minzione con incontinenza urinaria.
  • Per un'alterazione dei processi di termoregolazione l'esemplare in età senile diventa molto più sensibile agli sbalzi di temperatura che riesce a compensare con difficoltà.
  • Il suo sistema immunitario funziona peggio e per questo motivo si riscontra una maggiore predisposizione ad ammalarsi.

Alimentazione del cane anziano

Partendo dalla considerazione che l'invecchiamento è un processo inevitabile per ogni essere vivente, che comporta una serie di conseguenze non facilmente modificabili, è indispensabile intervenire dove sia possibile.
Un corretto approccio per affrontare serenamente l'invecchiamento del proprio cane è quello di impostare un regime nutrizionale mirato alle sue esigenze specifiche.

  • È importante ridurre la dose giornaliera di cibo, suddividendolo in più pasti poco abbondanti.
  • Bisogna limitare drasticamente la quota di carboidrati per contrastare la tendenza al sovrappeso.
  • È utile eliminare mangimi ricchi di alcuni minerali, come il fosforo, che potrebbero affaticare la funzione renale.
  • Si consiglia di scegliere cibi ricchi di fibre che accelerano il transito intestinale contrastando la stitichezza.
  • È indispensabile assicurare all'animale una corretta idratazione sia attraverso bevande che alimenti con componente mista secco-umido.

Novafoods: un programma dietetico mirato alle specifiche esigenze del cane

Novafoods è un' azienda che da oltre vent'anni si occupa di pet food e che, in seguito ad un continuo e costante aggiornamento frutto di numerose ricerche scientifiche, ha studiato un'innovativa linea di mangime per cani mirata alle loro specifiche esigenze.
Sono due i parametri che influenzano maggiormente i bisogni degli animali: la taglia e l'età; in rapporto a tali variabili è nata Natural Trainer, una gamma di alimenti appositamente studiata per risolvere ogni problematica nutrizionale.
Il presupposto su cui si basa la formulazione di mangime per cani Natural Trainer è quello di utilizzare, come primo ingrediente, proteine di origine animale derivate da carni e pesce fresco di ottima qualità, affiancandolo ad un secondo ingrediente attivo naturale selezionato in base alla taglia ed all'età dell'animale.
Utilizzando questo programma dietetico, Natural Trainer si prende cura in maniera naturale della salute del cane.

Natural Trainer per il cane anziano

Per l'alimentazione in età senile, Natural Trainer ha realizzato "Maturity", un mangime per cani che comprende, come secondo ingrediente attivo naturale, l'artiglio del diavolo "Mobility Support", un vegetale estremamente ricco di peptidi bioattivi del collagene, che agiscono migliorando la funzionalità dell'apparato osteo-articolare spesso deficitaria nel cane anziano.
Inoltre, al fine di contrastare la tendenza al sovrappeso, Novafoods propone la linea "Light", mirata a contrastare la tendenza all'obesità senile.
Questo mangime per cani contiene estratto liquido di fagiolo "Balanced Calories", come secondo ingrediente attivo naturale.
Tale sostanza contribuisce a limitare l'assorbimento di carboidrati e l'assimilazione di calorie, per evitare un pericoloso aumento di peso.

 

 

 

Share this post:

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Recent Posts

Comments are closed.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi