Tappetini in gomma per la macchina: la guida definitiva

La macchina è uno dei beni essenziali più amati dagli italiani. Spesso si arriva a spendere anche molti soldi pur di avere l’ultimo modello della marca più importante del momento.

Proprio a causa della grande importanza che diamo alle nostre macchine, dobbiamo stare molto attenti ad acquistare gli accessori giusti per garantirne il mantenimento nel tempo.

Uno degli accessori più importanti ma allo stesso tempo sottovalutati sono i tappetini. Oggi affrontiamo il tema cercando di analizzarne le caratteristiche, le qualità, le funzioni e tanto altro.

Le tipologie di tappetini

Prima di tutto va specificato che possiamo distinguere i tappetini in base al materiale e in base alla personalizzazione.

Per quanto riguarda il materiale possiamo acquistare tappetini in gomma o tappetini in tessuto.

I primi sono molto più economici e resistenti. I secondi sono invece molto più delicati e costosi, ma allo stesso tempo sono più estetici e daranno alla tua macchina un tocco di classe.

Per quanto riguarda invece la personalizzazione bisogna specificare che possiamo acquistare tappetini universali, che potranno essere ritagliati in base alle misure della propria auto, oppure tappetini specifici in base al tuo modello.

Le funzioni dei tappetini

Quando si parla di tappetini la funzione principali sotto agli occhi di tutti è senza dubbio l’aspetto della pulizia.

È indubbio che vengono acquistati principalmente per mantenere pulita l’automobile, impedendo ai detriti e alla sporcizia di depositarsi direttamente sul fondo del veicolo.

La seconda funzione, forse ancora più importante, riguarda la sicurezza. I tappetini vengono infatti realizzati in modo tale da impedire lo scivolamento dei piedi durante la guida, garantendo una maggiore sicurezza per chi guida e per i passeggeri.

La qualità dei tappetini in gomma Gledring

Una delle marche più importanti di tappetini in gomma è la Gledring. I tappetini in questione sono di altissima qualità.

Tale qualità viene garantita da specifici macchinari che testano ogni tappetino prima della commercializzazione, seguendo standard molto rigorosi.

Grazie a questi test vengono simulati tutte le possibili condizioni che i tappetini dovranno affrontare nell’arco del loro ciclo di vita. Qualsiasi accessorio che non soddisfa gli standard di resistenza e slittamento non verranno immessi sul mercato.

Come pulire i tappetini

La pulizia dei tappetini è fondamentale in quanto permette di mantenere la qualità di alto livello e utilizzare l’accessorio per molto più tempo.

Bisogna tuttavia specificare che a seconda del materiale del tappetino il lavaggio sarà molto differente.

Se avete acquistato dei tappetini in gomma sarete molto più liberi e non dovrete fare altro che pulire con un getto d’acqua, anche abbastanza potente per i detriti più importanti, il tappetino e lasciarlo asciugare al sole.

Se invece avete acquistato un tappetino in tessuto dovrete stare molto più attenti. Il materiale infatti è molto più delicato.

Vi consigliamo di usare il bicarbonato di sodio per eliminare le macchie, usando una spazzola con setole rigide bagnata d’acqua.

Se necessario, per terminare la pulizia, potete usare dell’acqua saponata aggiungendo un detergente poco potente per non rischiare di rovinare il tessuto.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi