Wine Tourism nei dintorni di Barcellona: las Rutas del Vino

Amanti del Wine Tourism, armatevi di scarpe comode e tanto entusiasmo: questo è il periodo migliore per scoprire i Sentieri del Vino dei dintorni di Barcellona, con i loro prelibati prodotti enogastronomici e paesaggi naturali di sconfinata bellezza, dove immergersi nel vivo delle antiche tradizioni vinicole locali diventa un’esperienza indimenticabile.
A pochi chilometri dal capoluogo catalano, si trovano ben cinque zone a Denominazione d’Origine Protetta. Qui si incontrano infatti alcuni dei migliori vigneti della Spagna e loro caratteristiche cantine, in cui è possibile concedersi uno spuntino a base di delizie della cucina tipica regionale, ovviamente accompagnate da una selezione di ottimi vini locali. Si può scegliere tra vari itinerari diversi, ma di certo i più battuti sono quelli intorno alle cantine della regione del Penedès, dove si produce il pregiato spumante Cava. Percorrere questi itinerari significa avere la fortuna di osservare in diretta la produzione delle diverse varietà di vino e spumante, partecipare alle sessioni di degustazione di vini, formaggi e altri prodotti catalani, e, naturalmente, scoprire il fascino dell’entroterra spagnolo e il suo vasto patrimonio ambientale. Per quanto riguarda il Cava del Penedès, ricordate che la sua vera e propria “capitale” è Sant Sadurnì d’Anoia, dove, tra l’altro, si trovano anche alcuni dei più interessanti esempi di architettura modernista della regione, come le Cavas Codorniu, realizzate agli inizi del Novecento. Il modernismo è un’importante attrazione anche per la località di Vilafranca, che vanta inoltre la sede del Vinseum, un museo dedicato alla tradizione vitivinicola catalana.

Organizzare la visita – L’ente turistico di Barcellona offre dei pratici pacchetti per le escursioni vinicole nella regione, nei quali sono inclusi tutti i servizi necessari al visitatore che vuole intraprendere quest’avventura. La promozione comprende: il viaggio in bus da Barcellona alle cantine Bodegas Jean Leon, Bodegas Torres e Cavas Freixenet (e ritorno a Barcellona); le guide per il viaggio in lingua inglese, spagnola e catalana; tre visite guidate con degustazione nelle cantine menzionate, con eventuali attività ed iniziative a tema organizzate in base alla stagione di riferimento. Il prezzo del biglietto si aggira intorno ai 60 euro, un costo tutto sommato contenuto se si decide di farsi guidare dall’inizio alla fine in questa emozionante esperienza. Chi, al contrario, preferisce muoversi in autonomia può valutare l’idea di noleggiare un’auto – sul sito di Expedia si trovano sconti interessanti associati agli hotel a Barcellona – e personalizzare il proprio itinerario. Per qualsiasi informazione sulle destinazioni e il modo migliore per raggiungerle, è possibile rivolgersi all’associazione Visit Barcelona scrivendo un’email a info@barcelonaturisme.com oppure consultare il sito specifico dedicato all’enoturismo nel Penedès.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi