Una su cinque mila nasce senza…vagina

Jaqui Beck è una bella ragazza inglese di 19 anni. A vederla non ha alcun problema fisico, nulla che le manchi. E infatti fino a poco fa si riteneva in tutto identica a tutte le sue coetanee. Ma una stranezza l’ha spinta ad andare dal medico: non aveva mestruazioni. La …

Una su cinque mila nasce senza…vagina

senza vaginaJaqui Beck è una bella ragazza inglese di 19 anni. A vederla non ha alcun problema fisico, nulla che le manchi. E infatti fino a poco fa si riteneva in tutto identica a tutte le sue coetanee. Ma una stranezza l’ha spinta ad andare dal medico: non aveva mestruazioni. La diagnosi, quando aveva 17 anni, è stata un colpo: sindrome di Rokitansky. Ovvero sindrome delle “donne senza vagina”. Colpisce nel Regno Unito circa una donna ogni 5mila, sin dalla nascita.
Jaqui non ha la va gina e neanche l’utero. Ha le ovaie, le labbra, il clitoride, ma non la vagina. Motivo per cui per lei è impossibile avere rapporti e avere figli. Ma almeno il primo problema sembra essere in via di risoluzione. Il medico ha infatti spiegato a questa ragazza che tramite un trattamento di dilatazione potrebbe evitare di dover ricorrere a un intervento chirurgico, cosa che Jaqui ha iniziato a fare e con buoni risultati. Purtroppo però non potrà avere figli. Jaqui però non si dispera: quando sarà più grande conta già di adottare un bambino o ricorrere a una madre surrogata, cosa che in Gran Bretagna è legale.

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Per questa notizia si ringrazia:

Globo Channel – web, curiosità, scienza, tecnologia, record mondiali, video-tutorial dall’italia e dal mondo

e vi invitiamo a continuare la lettura su:

Una su cinque mila nasce senza…vagina

Una su cinque mila nasce senza…vagina

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi