Un Hotel a Firenze nel centro storico per visitare la città

Un Hotel a Firenze nel centro storico per visitare la città

Con l’avvicinarsi della bella stagione e della primavera le gite fuori porta e la bella stagione inizieranno a entrare sempre più nel nostro calendario, oltre alla classica escursione al lago o in montagna possiamo anche concederci una gita in città, luogo d’arte e di divertimento. Oggi vi consigliamo una delle città più famose nel mondo, Firenze.
 

Firenze, arte e storia e la scelta di un hotel nel centro storico

Firenze protagonista indiscussa del rinascimento italiano e scenario contemporaneo di libri e film non smette mai di essere una delle principali attrazioni per milioni di turisti che ogni anno la visitano per ammirare le sue bellezze.

Il capoluogo toscano non è solo un museo a cielo aperto ma anche una città in grado di rapire grazie alla propria anima medievale e romantica fatta da piccolo e tortuose vie del centro dove trovare moltissime botteghe artigiane ricolme di pregiati capolavori del made in Italy più autentico.

Da alcuni anni Firenze sta diventando una delle città del Pel Paese più interessante per gli amanti del vintage, con negozi specializzati e fiere di settore che si affiancano al più rinomato Pitti Immagine, verina della moda internazionale.

Ogni angolo della città è una scoperta, sarà facile perdersi tra le case in bugnato del centro storico cercando, come vuole le tradizione, il volto di Dante Alighieri nelle mattonelle come simbolo di fortuna.

Dove alloggiare? Scegliere un Hotel nel centro storico

Molti sono gli alloggi pronti a farvi sentire la Toscana la vostra seconda casa ma la scelta di un Hotel a Firenze centro storico è senza dubbio la più fruttuosa, Firenze non è una grandissima città e questo permette di visitarla serenamente senza utilizzare mezzi pubblici o automobile, un risparmio non da poco.

In primavera molti sono gli spazi ed i giardini aperti al pubblico, il giardino delle rose, luogo amato e dedicato allo scultore Jean-Michel Folon, il giardino di Boboli, dimora dei Medici in perfetta fioritura e il giardino di Palazzo Bardini sono solo alcuni degli scenari che Firenze offre in primavera. Camminare tra le strade di Firenze, conoscere i vicoli, respirare la storia di papi, vescovi, principi e regnanti, visitare le opere più caratteristiche del Rinascimento Italiano. E ancora, farsi sedurre da tutti i sapori della cucina tradizionale toscana: pani, focacce, paste fresche, arrosti e dolci per i palati più raffinati. Il sole della primavera vi invita a fare tappa in questa città preziosa ed incantata nel tempo.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi