Il terzogenito Totti sta per arrivare

Gigi Buffon e Ilaria D’Amico sono già diventati genitori: il piccolo Leopoldo Mattia è nato qualche giorno fa. Ad attendere il lieto evento ora sono Francesco Totti ed Ilary Blasi, già genitori di due biondissimi bambini: Cristian, dieci anni, e Chanel, otto.

Il tifo con il pancione

La signora Totti, all’ottavo mese di gravidanza, non ha rinunciato a fare il tifo per suo marito dalla tribuna dell’Olimpico, in compagnia dei suoi primi figli. Top secret il sesso del nascituro, anche per i genitori. La coppia ha infatti preferito “fare all’antica”.

La gravidanza allontana i timori di una crisi per la coppia più amata del pallone. Come ha dichiarato anche Ilary Blasi, “un figlio, se c’è crisi, allontana e non unisce”. Il terzo bambino è stato decisamente voluto, non è “piovuto dal cielo”.

L’addio a Le Iene

Come era prevedibile, Ilary ha abbandonato la conduzione de Le Iene al fianco di Teo Mammuccari. Probabilmente la conduttrice vuole dedicarsi anima e corpo alla famiglia; dire addio (almeno per il momento) al lavoro in televisione sembrava la cosa più ovvia da fare.

Dagli esordi, a soli 3 anni, in alcune pubblicità, la bella Ilary ne ha fatta di strada. La notorietà arriva con il suo ruolo da “letterina” nel quiz Passaparola, passando per Top of the Pops, Che tempo che fa, Sanremo, Festivalbar, fino ad arrivare, nel 2007, a Le Iene, al fianco di Luca e Paolo. Il rapporto con il noto programma è durato quindi per otto anni e non si esclude che ricomincerà in futuro.

Il matrimonio con Francesco Totti

Il 19 giugno 2005 Ilary Blasi ha sposato il capitano della Roma Francesco Totti. La cerimonia, celebrata ovviamente nella Capitale, è stata ripresa in diretta da Sky e seguita da milioni di persone.

Sembra strano dirlo, ma la Blasi è figlia di laziali e quindi simpatizzante per l’altra squadra capitolina. Sarebbe curioso vedere come vengono vissuti i derby in casa Totti/Blasi.

Il primo figlio, Cristian, è nato il 6 novembre 2005; due anni dopo, il 13 maggio 2007 è arrivata Chanel. Il terzogenito è atteso per i primi giorni di marzo. Inevitabile chiedersi cosa faranno questi bambini nella loro vita. Figli di due persone che, nonostante la notorietà, non hanno mai dato scandali e, anzi, sono sempre stati molto sensibili a tematiche quali la beneficienza e la solidarietà.

Probabilmente non vedremo mai un piccolo Totti lavorare in un negozio o in un’agenzia di onoranze funebri a Roma. Anche se è vero che tutto è possibile.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi