Tende oscuranti, consigli e suggerimenti

Le tende oscuranti nascono con lo scopo di garantire a chi le utilizza una schermatura ottimale della luce del sole: esse sono studiate in modo specifico per assicurare questo obiettivo, in grado di migliorare la fruibilità degli spazi esterni e, al tempo stesso, di incrementare il comfort ambientale. Se è vero che la luce solare è indispensabile per vivere in un ambiente piacevole e salutare, è altrettanto vero che ci sono occasioni, contesti e momenti in cui la luce stessa deve essere limitata, o almeno filtrata: e ciò è vero specialmente nei mesi estivi, quando i raggi del sole possono provocare molti inconvenienti.

Non c'è da prendere in considerazione solo il surriscaldamento dei locali che sono direttamente esposti al sole nel corso della giornata (il che determina un aumento dei consumi, poiché induce a ricorrere all'aria condizionata), ma anche il fatto che nelle stanze in cui è presente un eccesso di luce si può avere a che fare con un effetto di riverbero ben poco piacevole sugli specchi, sui monitor dei computer, sulle pareti bianche, sui televisori e sui pavimenti molto lucidi. Per di più, la luce del sole se non è filtrata in modo adeguato può entrare in camera da lettodalle prime ore del mattino, causando un risveglio precoce o comunque andando a compromettere la qualità del sonno.

Per tutte queste ragioni può essere utile dare un'occhiata al catalogo di RessTende in modo tale da trovare le tende oscuranti più adatte alle proprie necessità: il sistema di oscuramento migliore è quello che permette di dare vita a una piacevole penombra, di assicurare una ventilazione adeguata e di rinunciare alla luce artificiale. Queste tende si basano su soluzioni tecniche che sono progettate ad hoc e su tessuti in grado di offrire prestazioni di alto livello.

Come scegliere le tende oscuranti

Le tipologie di tende oscuranti che si possono trovare sul mercato sono molteplici: ci sono, per esempio, quelle munite di un meccanismo di sollevamento, con cassetto e guide laterali, il cui funzionamento può ricordare quello di una tapparella, con un comando manuale o elettrico; ma ci sono anche quelle prive di cassetto, che si basano su dei cavi-guida, in modo che la tenda si chiuda a pacchetto su sé stessa, senza sparire all'interno di un cassonetto, agendo su un cavo. Questa soluzione è indicata, tra l'altro, per le superfici vetrate molto ampie. Infine, occorre tenere conto anche dei meccanismi per serramenti di piccole dimensioni, con il tessuto che è integrato all'interno dell'infisso.

Di solito i meccanismi di comando e le guide di scorrimento sono in acciaio inox o in alluminio; per quel che riguarda i tessuti, invece, è importante che siano auto estinguenti o ignifughi e che siano in grado di assicurare una ottimale schermatura della luce esterna. La resistenza all'usura, la semplicità di lavaggio e la capacità di non alterarsi in presenza di raggi ultravioletti costituiscono ulteriori caratteristiche da ricercare nei tessuti delle tende oscuranti, che possono avere colori e texture differenti a seconda delle preferenze. Non solo: i tessuti si distinguono anche in ombreggianti (consigliati per le strutture da esterni), filtranti o oscuranti totali, a seconda del grado di schermatura che li contraddistingue e della loro pesantezza.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi