Stephen Hawking: “i buchi neri in realtà non esistono?”

Stephen Hawking ha un grande annuncio da fare. No, non è “gli alieni esistono” o che “gli esseri umani non sopravviveranno altri 1.000 anni sulla Terra”. Il fisico sostiene, in un documento pubblicato on line Mercoledì, l’idea di un evento orizzonte, il punto di non ritorno, a un …

Stephen Hawking: “i buchi neri in realtà non esistono?”

Stephen HawkingStephen Hawking ha un grande annuncio da fare. No, non è “gli alieni esistono” o che “gli esseri umani non sopravviveranno altri 1.000 anni sulla Terra”. Il fisico sostiene, in un documento pubblicato on line Mercoledì, l’idea di un evento orizzonte, il punto di non ritorno, a un buco nero-conflitto con la teoria quantistica. Con nessun orizzonte degli eventi, non ci sono buchi neri, secondo Hawking.

“Non c’è scampo da un buco nero nella teoria classica”, afferma Hawking alla rivista Nature. La teoria quantistica, tuttavia, “permette all’energia e alle informazioni di fuggire da un buco nero.” Invece di un orizzonte degli eventi, la nuova carta di Hawking propone un cosiddetto orizzonte apparente, che avrebbe fatto schifo in materia e, infine, la “sputa” in una forma molto diversa. Hawking sostiene che il prevedere ciò che questa materia sarà equivale all’impresa di cercare di prevedere il tempo: possibile, ma molto difficile da fare.

Fonte: www.popsci.com

Per questa notizia ringraziamo:

Globo Channel – web, curiosità, scienza, tecnologia, record mondiali, video-tutorial dall’italia e dal mondo

e vi invitiamo a continuare la lettura su:

Stephen Hawking: “i buchi neri in realtà non esistono?”

Stephen Hawking: “i buchi neri in realtà non esistono?”

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi