Sviluppata l’app per comandare a distanza gli scarafaggi, crudeltà sugli animali

Degli sviluppatori hanno creato un nuovo dispositivo elettronico che si adatta al corpo degli scarafaggi, permettendo loro movimenti per essere controllati da una mobile app di un semplice telefono, sono stati criticati per crudeltà sugli animali. I critici hanno detto che potrebbe incoraggiare le persone a vedere gli animali come …

Sviluppata l’app per comandare a distanza gli scarafaggi, crudeltà sugli animali

RoboRoachDegli sviluppatori hanno creato un nuovo dispositivo elettronico che si adatta al corpo degli scarafaggi, permettendo loro movimenti per essere controllati da una mobile app di un semplice telefono, sono stati criticati per crudeltà sugli animali.

I critici hanno detto che potrebbe incoraggiare le persone a vedere gli animali come “mere macchine o utensili” ma Brains Backyard Michigan-based hanno difeso RoboRoach.

L’azienda dice che il suo dispositivo di $ 99 (£ 62) è stato progettato per incoraggiare i bambini a prendere un interesse per le neuroscienze.

Lanciato il Sabato, dopo aver raccolto $ 12.339 (£ 7.700) sul sito web di crowdfunding Kickstarter, RoboRoach elettrizza i nervi delle ​​antenne di uno scarafaggio, rendendo l’insetto si pensa che abbia incontrato un ostacolo, una sensazione che può essere “manipolato per guidare”, dice Backyard Brains.
v2-roboroach-2Utilizzando un’app del telefono cellulare per controllarlo, lo scarafaggio diventa effettivamente un cyborg a sei zampe, consentendo agli utenti di farlo girare a sinistra o a destra. Per un massimo di 10 giri, almeno fino a quando il cervello dell’insetto impara a ignorare gli stimoli. Anche se dopo 20 minuti può ricominciare il comando facendolo funzionare nuovamente.

Ma è la procedura che è necessaria per impiantare il dispositivo nello scarafaggio che ha sconvolto alcuni scienziati.

Secondo Brains Backyard, lo scarafaggio deve prima essere messo in acqua ghiacciata per essere “anestetizzato”, poi viene inserita della cera sulla schiena dell’animale come abrasivo. Il connettore dell’elettrodo viene poi incollato in posizione e un ago è usato per fare un piccolo foro nel torace per poter inserire un filo. Le antenne vengono poi tagliate e sostituite con elettrodi.

Michael Allen Fox, professore di filosofia presso l’Università Queen, ha detto alla rivista Science che il tutto è fatto per “incoraggiare i dilettanti ad operare sugli organismi viventi” visti come “mere macchine o strumenti”. Qui sotto un video che mostra lo studio base che ha portato poi alla realizzazione dell’app, il video non è molto bello da vedere e lascia abbastanza disgustati dalla “creazione” (tant’è che YouTube ha inserito una protezione prima di poter procedere alla visualizzazione):

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Lo studioso sul comportamento animale, Jonathan Balcombe, afferma che: “Se si è scoperto che un insegnante abbia utilizzato lenti di ingrandimento per bruciare le formiche e poi guardare il loro tessuto, come avrebbero reagito le persone?”

Ma un portavoce di Backyard Brains ha detto alla BBC News: “Al momento questo tema di importanza cruciale è tristemente sotto-insegnato”, ha detto, “con molte scuole insegnano le neuroscienze nell’ambito del programma di biologia quando dovrebbe essere un soggetto a se stante.

“Questo per sottolineare soprattutto il caso in cui le malattie del cervello come l’Alzheimer abbiano un tributo pesante all’interno della società.”

L’argomento per quanto interessante può facilmente toccare la sensibilità degli animalisti e se da un lato questo tipo di “tecniche” possano insegnare pillole sulla neuroscienza ai più giovani, è anche vero che questi possano facilmente conferire loro un punto di vista completamente sbagliato sugli animali, in questo caso dei piccoli scarafaggi, e domani?

Articolo originale presente su:

http://www.independent.co.uk/life-style/gadgets-and-tech/news/roboroach-app-encourages-children-to-turn-cockroaches-into-smartphonecontrolled-toys-8930682.html

Per questo post si ringrazia:

Globo Channel – web, curiosità, scienza, tecnologia, record mondiali, video-tutorial dall’italia e dal mondo

e vi invitiamo a continuare la lettura su:

Sviluppata l’app per comandare a distanza gli scarafaggi, crudeltà sugli animali

Sviluppata l’app per comandare a distanza gli scarafaggi, crudeltà sugli animali

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi