L’esercito finanzia un uccello robot volante: il video

I ricercatori hanno creato un uccello robotico così realistico che potrebbe ingannare i falchi, che piombano e attaccano in modo quasi sempre efficace. Sviluppato presso il Maryland Robotics Center, il robot – progettato da Robo Raven – è in fibra di carbonio e stampato in 3D, leggero, in plastica termo-…

Portiamo in evidenza questa news via:

Globo Channel – web, curiosità, scienza, tecnologia, record mondiali, video-tutorial dall’italia e dal mondo:

L’esercito finanzia un uccello robot volante: il video

robo-ravenI ricercatori hanno creato un uccello robotico così realistico che potrebbe ingannare i falchi, che piombano e attaccano in modo quasi sempre efficace.

Sviluppato presso il Maryland Robotics Center, il robot – progettato da Robo Raven – è in fibra di carbonio e stampato in 3D, leggero, in plastica termo-resistente, schiuma e con ali composte da fogli di Mylar argentato.

“Robo Raven” è lungo quasi 60 cm e pesa meno di una lattina di soda. Il suo disegno originale è stato sviluppato nel 2007 dalla University of Maryland professori SK Gupta e Hugh Bruck, che ha portato l’uccello a batteria attraverso diverse evoluzioni prima di arrivare al modello attuale.

Il lasso di tempo è stato necessario in quanto, durante il processo di tentativi ed errori necessari per migliorare l’uccello robotico, ogni errore potrebbe causare un crash. Ciò a volte distruggere il robot, compromettendo le fasi di progettazione.

Ciò che rende il modello attuale così realistico è la sua capacità di muoversi per ogni ala indipendentemente dall’altra, proprio come un vero uccello. In questo modo il corvo robot riesce a piombare, salire, tuffarsi e battere le ali in un modo molto più acrobatico rispetto ai vecchi modelli, le cui ali non potevano che muoversi contemporaneamente.

“Il nostro nuovo robot, Robo Raven, si basa su un concetto di design radicalmente nuovo,” afferma Gupta in un comunicato stampa. “Esso utilizza due motori programmabili che possono essere sincronizzati elettronicamente per coordinare movimento tra le ali.”

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Alcuni dei miglioramenti di progettazione per il Corvo Robo sono stati ispirati da esempi che si trovano in natura. Per esempio, il robot utilizza un framework cavo per fornire una struttura rigida leggera mentre i veri uccelli utilizzano un sistema scheletrico cavo per lo stesso compito.

Il robot è guidato da una radio portatile che controlla il volo. Una parte dei finanziamenti per la Raven Robo sono stati forniti dall’US Army Research Laboratory, che sta indagando su possibili usi del Robo Raven per la sorveglianza e altre missioni.

The Raven Robo “attira l’attenzione da uccelli nella zona,” afferma John Gerdes, ingegnere presso Aberdeen Proving Ground dell’esercito nel Maryland, ha detto su Military.com.

Mentre gabbiani e altri uccelli cercano di volare in formazione, con il Corvo Robo, i rapaci come falchi  cercano di attaccare l’uccello da preda.

“In generale, noi non li vediamo arrivare”, ha detto Gerdes. “Si immergono e attaccano colpendo l’uccello da sopra con i loro artigli, poi, in genere, volano via.”

Per questo articolo si ringrazia:

Globo Channel – web, curiosità, scienza, tecnologia, record mondiali, video-tutorial dall’italia e dal mondo

e vi invitiamo a continuare la lettura su:

L’esercito finanzia un uccello robot volante: il video

L’esercito finanzia un uccello robot volante: il video

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi