Scoperta la città egiziana di Heracleion sott’acqua, nel mar mediterraneo: i video

1200 anni fa, l’antica città egiziana di Heracleion scomparve sotto il Mediterraneo. Fondata intorno al 8 ° secolo aC, ben prima della fondazione di Alessandria nel 331 aC, si ritiene Heracleion servita come tappa obbligatoria di ingresso in Egitto per tutte le navi provenienti dal mondo greco. Prima della sua scoperta nel…

Segnaliamo questo post da:

Globo Channel – web, curiosità, scienza, tecnologia, record mondiali, video-tutorial dall’italia e dal mondo:

Scoperta la città egiziana di Heracleion sott’acqua, nel mar mediterraneo: i video

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

1200 anni fa, l’antica città egiziana di Heracleion scomparve sotto il Mediterraneo. Fondata intorno al 8 ° secolo aC, ben prima della fondazione di Alessandria nel 331 aC, si ritiene Heracleion servita come tappa obbligatoria di ingresso in Egitto per tutte le navi provenienti dal mondo greco.
la città egiziana di Heracleion sott acqua nel mar mediterraneoPrima della sua scoperta nel 2000 da archeologo Franck Goddio e la IEASM ( Istituto europeo per l’Archeologia Subacquea ), nessuna traccia di Thonis-Heracleion era stato trovato (la città era nota ai Greci come Thonis ). Il suo nome è stato quasi raso al suolo dalla memoria del genere umano, conservato solo in testi classici antichi e iscrizioni rari trovati a terra dagli archeologi.

Con il suo unico approccio basato sull’indagine utilizzando sofisticate attrezzature tecniche, Franck Goddio e la sua squadra della IEASM sono stati in grado di localizzare e mappare il luogo, scavando nelle parti della città di Thonis-Heracleion, che si trova a 6,5 km al largo della costa oggi circa 150 metri sott’acqua. La città si trova all’interno di un’area complessiva di ricerca di 11 per 15 km nella parte occidentale di Abukir.

I risultati fino ad oggi sono:
– i resti di più di 64 navi sepolti nell’argilla spessa e la sabbia che copre il letto del mare
– Monete d’oro e pesi realizzati in bronzo e pietra
– statue giganti di 16-piedi insieme a centinaia di piccole statue di divinità minori
– Lastre di pietra inscritti in entrambi antichi greci e antichi egiziani
– Decine di piccole calcare sarcofagi ritiene siano contenute una volta gli animali mummificati
– Oltre 700 antiche ancore per navi

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Notizia su:
http://twistedsifter.com/2013/06/lost-egyptian-city-heracleion-found-underwater-after-1200-years/

Per questa notizia ringraziamo:

Globo Channel – web, curiosità, scienza, tecnologia, record mondiali, video-tutorial dall’italia e dal mondo

e vi invitiamo a continuare la lettura su:

Scoperta la città egiziana di Heracleion sott’acqua, nel mar mediterraneo: i video

Scoperta la città egiziana di Heracleion sott’acqua, nel mar mediterraneo: i video

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi