Rita Pani : L'occasione fa l'uomo ladro

Rita Pani : L'occasione fa l'uomo ladro

Notizie

beppe grillo1

Sto per scrivere su Grillo, è bene dirlo così che possiate scegliere se leggere o no.

Articolo 67 della Costituzione Italiana:
Ogni membro del Parlamento rappresenta la Nazione ed esercita le sue funzioni senza vincolo di mandato.
Articolo 68:
I membri del Parlamento non possono essere chiamati a rispondere delle opinioni espresse e dei voti dati nell’esercizio delle loro funzioni.
Ecco perché la Costituzione non è una carta vecchia da stracciare, ma un caposaldo da difendere strenuamente. Perché è l’ultima nostra tutela. Risparmiatevi, per favore, la faciloneria quasi stupida del “Sì, ma gli altri hanno fatto, sì ma gli altri hanno cambiato …” Noi non siamo altri, noi siamo noi, a volte persino con la pretesa di essere migliori.
Leggere oggi i farneticanti anatemi del signor Giuseppe Grillo, in arte Beppe, rivolti a quei cinque senatori che responsabilmente hanno impedito l’ennesimo dileggio delle istituzioni italiane, conferma il timore si tutti quei cittadini senzienti che altrettanto responsabilmente non hanno votato il Marchio Registrato o la società di Marketing.
Il dispotismo arrogante della proprietà del marchio, confermano il timore dei più: a lui del cambiamento importa davvero, ma non è lo stesso cambiamento che ha fatto credere fosse possibile apportare, ai tanti partecipanti e attivisti del suo movimento. Lui vuol solo cambiare padrone all’Italia, e degli italiani se ne fotte alla stessa maniera di altri despoti che hanno fatto dell’interesse privato l’unico interesse del governo.
I cinque senatori che ieri hanno impedito la riconferma di schifani (che un bell’odore non ha) hanno dimostrato anche a me, che forse una strada si potrebbe trovare. Non dico di far dell’Italia il paese di Bengodi, ma almeno il modo per provare tutti noi un po’ meno vergogna.
Ora sta davvero ai “cittadini”, dimostrare che quel “non me ne frega un cazzo di Grillo … dello statuto societario non me ne può fregar di meno” col quale sempre gli attivisti rispondono in merito al vergognoso atto costitutivo della società a conduzione familiare (zio, nipote e commercialista), è reale e in buona fede.
Starebbe anche al PD promuovere alla presidenza del Consiglio una figura irreprensibile, libero da condizionamenti, super partes e far sì che l’Italia possa avere un governo non a scadenza, ma deciso ed impegnato a ripristinare quel minimo di ordine democratico di cui necessitiamo.
Che io sia un’utopista non è segreto per nessuno, e mentre scrivo mi dolgo. È molto difficile che vada così, che il buon senso prevalga sulle vecchie logiche, persino su quelle che vendono vendute per nuove o nuovissime.
Quindi prima di lasciarmi andare a previsioni nefaste, vado in cucina a far diventare questa giornata domenica.
 
Fonte: http://r-esistenza-settimanale.blogspot.it/2013/03/loccasione-fa-luomo-libero.html

Se vuoi approfondire questo argomento segui il link: Rita Pani : L'occasione fa l'uomo ladro

Argomenti trattati: 832 | Lotta al signoraggio bancario: lo strapotere di banca e finanza nella vita reale.
Altre informazioni inerenti Rita Pani : L'occasione fa l'uomo ladro:

http://signoraggio.it/index.php?option=com_ijoomla_rss&act=xml&sec=1&feedtype=RSS2.0
Notizie

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi