Polizza vita, intera o temporanea?

Polizza vita, intera o temporanea?

Stipulare una polizza vita intera unisce l'esigenza di un pacchetto assicurativo che fornisca sicurezza e un futuro stabile ai propri cari con quella dell'esigenza di un risparmio nel tempo.
Le polizze vita temporanea, invece, sono molto utili nel caso in cui il principale detentore del reddito familiare scompaia o si ammali improvvisamente o nel caso in cui si voglia avere la certezza che le persone che ci stanno più a cuore possano usufruire di una cospicua somma di denaro nel momento in cui non ci saremo più.
Ma quali sono le differenze tra questi due pacchetti assicurativi? Quando preferire uno al'altro?
Ecco tutte le risposte per una scelta consapevole e mirata.

Polizza vita intera: come funziona?

I pacchetti assicurativi vita intera coniugano l'esigenza dell'erogazione di un premio in denaro ai beneficiari a quella di un investimento a lungo termine, da rivalutare periodicamente. Non hanno infatti una scadenza e prevedono il versamento di quanto
versato in qualsiasi momento avvenga il decesso dell'Assicurato.
Come accennato in precedenza questa tipologia contrattuale rappresenta anche una forma di risparmio e accrescimento di capitale nel tempo. Viene infatti semestralmente rivisto, tramite investimenti mirati e sicuri che permetteranno di ottenere, nel momento della scomparsa del sottoscrittore, il premio spettante in forma accresciuta.
Nella maggior parte dei casi, inoltre, è possibile convertire in rendita il denaro versato e rivalutato, integrandolo alla rendita pensionistica. Un ottimo modo, quindi, per garantire un futuro sereno a se stessi e alle persone più care.

Polizza vita temporanea: perchè sceglierla?

Oltre alle polizze a vita intera esistono anche quelle temporaanee. A differenza delle prime, queste forme assicurative sono a tempo determinato e prevedono il versamento del capitale solamente se il decesso del Titolare avviene entro un termine contrattualmente stabilito a priori.
Questa soluzione è indicata nei casi in cui si abbia il timore che la famiglia non sia in grado di sopperire economicamente alla scomparsa della principale fonte di reddito a seguito di una malattia, di un incidente o di altre sfortunate circostanze.
Se da un lato il premio di cui usufruiranno i beneficiari è molto alto, dall'altro rappresenta una soluzione rischiosa in quanto, qualora il titolare non venisse a mancare entro le tempistiche sottoscritte, l'intera somma rimane in mano all'agenzia assicurativa. Questa condizione potrebbe risultare piuttosto svantaggiosa e portare alla preferenza di altre soluzioni assicurative, ma il mercato si staevolvendo. 
Esistono, infatti, alcune polizze che prevedono un rimborso di quanto versato, con una percentuale massimo dell'80 per cento.
Un buon compromesso, che rende sicuramente meno proibitive le condizioni delle soluzioni vita temporanee. 
Le soluzioni a tutela della Salute. Esistono anche delle soluzioni a tutela della salute, specificatamente studiate per garatire ad ognuno di noi la tranquillità e la serenità che desidera durante la vecchiaia.Queste polizze sono particolarmente utili per costruirsi un'autonomia economica durante il periodo in cui si ha più bisogno di accedere alle strutture sanitarie.
Non solo durante la terza età, ma anche in caso di disabilità, malattie gravi e debilitanti.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi