Pannelli solari sulla Luna per alimentare le nostre case, ecco il progetto Made in Japan

Può suonare come qualcosa di fantascientifico, ma una società giapponese prevede di coprire la luna con un enorme fascia di pannelli solari per usarli come fonte di energia elettrica per le case sulla Terra. Il Progetto del “Luna Ring” appartiene alla Shimizu Corporation si estenderebbe quasi su 6790 miglia intorno…

Pannelli solari sulla Luna per alimentare le nostre case, ecco il progetto Made in Japan

luna ring project concept prospettiva lunare dei pannelli solari

Può suonare come qualcosa di fantascientifico, ma una società giapponese prevede di coprire la luna con un enorme fascia di pannelli solari per usarli come fonte di energia elettrica per le case sulla Terra.

Il Progetto del “Luna Ring” appartiene alla Shimizu Corporation si estenderebbe quasi su 6790 miglia intorno all’equatore della luna con un campo di pannelli solari che formerebbe una cintura larga 250 miglia.

L’energia catturata da questi pannelli sarebbe poi inviata sulla Terra con microonde e luci laser che potrebbero essere trasmessi con travi a vista direttamente ai paesi in cui è necessario.

Secondo i piani, il progetto avrebbe produrrebbe circa 13.000 terawatt di energia solare continua. Un video dal web:

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

La società sostiene che i piani comprenderebbero quello di fornire un approvvigionamento energetico ‘quasi inesauribile’ per fermare l’aumento del riscaldamento globale causato dal biossido di carbonio causato dalle fonti energetiche attuali.

La ricerca di fonti alternative è stata accelerata in Giappone sulla scia della crisi nucleare di Fukushima nel 2011.

Fino a quel punto il paese hanno fatto affidamento sull’energia nucleare e la crisi, innescata dallo tsunami nel marzo dello stesso anno, ha evidenziato quanto l’attuale sistema energetico sia vulnerabile e volatile.
Moon Ring Shimizu Corporation
La Shimizu Corporation non ha ancora annunciato un calendario per il progetto, ma il risultato sarebbe la più grande installazione di infrastrutture pubbliche mai costruita.

Tuttavia, Shimizu Corporation ha dichiarato sul suo sito: ‘Il passaggio da un uso parsimonioso delle risorse limitate per l’uso illimitato di energia pulita è il sogno di tutta l’umanità. Il nostro concetto lunare di generazione di energia solare, traduce questo sogno in realtà attraverso idee ingegnose accoppiate con tecnologie spaziali avanzate. Praticamente inesauribile e non inquinante, l’energia solare è l’ultima fonte di energia verde che porta prosperità alla natura così come le nostre vite.

Shimizu CorporationShimizu prevede di coprire l’equatore della luna in pannelli solari come parte del suo progetto Luna Ring.
Un campo di pannelli solari si che si estenbbe su 250 miglia di larghezza e quasi 6.790 miglia intorno alla superficie lunare. L’energia raccolta da questi pannelli può essere inviato solo dal lato vicino della luna, il lato che si affaccia sempre la Terra. I Cavi situati al di sotto di questi pannelli sarebbero stati utilizzati per trasferire il potere dal lato lontano.

Una volta raccolta, questa energia sarebbe poi trasmessa alla Terra con microonde. Le antenne a microonde 13 miglia di diametro avrebbero mandato il potere di ricevere rectennas sulla Terra.

Un faro di orientamento sarebbe utilizzato per assicurarsi che le onde sono state trasmesse alle posizioni corrette.

L’energia verrebbe inviata attraverso luci laser ad alta energia direttamente alle case terrestri.

Questo significa che l’energia può essere inviata in paesi specifici o luoghi precisi, dove necessario.

Shimizu Corporation ritiene che il sistema potrebbe fornire 13.000 terawatt di energia solare continua.

Shimizu Corporation propone la Luna Ring per l’infinita convivenza dell’umanità e della Terra.

L’azienda sostiene che il progetto dovrebbe eliminare le inefficienze a causa del maltempo e di soddisfare tutte le esigenze energetiche del mondo.
concept progetto Luna RingI piani prevedono il ritorno di astronauti sulla Luna per iniziare a lavorare con l’aiuto di robot che saranno necessari per livellare la superficie piena di crateri.

Il terreno presente sulla luna potrà essere usato per produrre acqua, cemento, ossigeno e risorse necessarie per il progetto.

la Luna con la fascia di pannelli solari

Si prevede persino la costruzione di un sistema ferroviario per l’alimentazione di materiali e per la manutenzione del progetto stesso. Secondo alcune fonti, se tutto va in porto, il progetto dovrebbe cominciare a partire dal 2035.

Fonte:
http://www.dailymail.co.uk/sciencetech/article-2515478/Could-homes-soon-powered-MOON-Engineers-plan-cover-satellite-solar-panels-beam-energy-Earth.html

Link del progetto:
http://www.shimz.co.jp/english/theme/dream/index.html

Per questa news ringraziamo:

Globo Channel – web, curiosità, scienza, tecnologia, record mondiali, video-tutorial dall’italia e dal mondo

e vi invitiamo a continuare la lettura su:

Pannelli solari sulla Luna per alimentare le nostre case, ecco il progetto Made in Japan

Pannelli solari sulla Luna per alimentare le nostre case, ecco il progetto Made in Japan

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi