Ottenere un prestito senza busta paga, come fare

In tempi di crisi è possibile ottenere un prestito senza busta paga, senza uno stipendio fisso e tralasciando le garanzie richieste dalle banche

 

Di questi tempi i cittadini italiani ricorrono al prestito per affrontare qualunque tipo di spesa, da quelle quotidiane, a quelle del mantenimento dell’auto fino a quelle, addirittura, relative a bollette o tasse. D’altronde, il metodo del finanziamento, è diventato sempre più diffuso, poiché mettendo i prestiti di IBL Banca a confronto con quelli di Intesa San Paolo o altri istituti di credito, ciascun lavoratore può scegliere il più conveniente per la propria categoria professionale.

Ma come fare se non si è lavoratori o si è dei giovani dipendenti con contratto atipico, o ancora si lavora a progetto senza alcuna stabilità economica e temporale? Altrettanti sono infatti gli italiani che non dispongono di un contratto a tempo indeterminato, che non percepiscono uno stipendio fisso o le cui garanzie non rispecchiano quelle richieste dalle banche e che, di conseguenza, non potrebbero accedere al credito, se non secondo specifici metodi.

Tra questi c’è sicuramente la possibilità di ricorrere ai sindacati o di usufruire dei bonus concessi dallo Stato, se si tratta per esempio di ottenere un prestito senza busta paga che serva per l’acquisto di una casa o per la ristrutturazione dell’immobile di proprietà. È possibile, inoltre, ricorrere al prestito tra privati che, aggirando la mediazione degli istituti di credito permette di ricevere la somma di denaro direttamente da un singolo soggetto giuridico che richiede molte meno garanzie rispetto a una banca.

Fortunatamente, comunque, anche alcuni istituti di credito hanno reso possibile ai non lavoratori o ai lavoratori atipici di ottenere un prestito senza busta paga predisponendo dei piani di offerta specifici che prendono in considerazione garanzie limitate compensate da tassi più alti. Due esempi sono l’offerta di Compass, che prevede, per un prestito di 10.000 euro, un rimborso a rate mensili i 167,15€ con Tan fisso al 9,90% e Taeg a 11,02% e quella di Findomestic. Questa offre piani personalizzati tra cui Altri progetti, con Tan fisso al 7,58% e Taeg al 7,85% per un importo di 14.000 le cui rate possono essere modificate dopo i primi sei mesi.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi