Opportunità di lavoro per Search Engine Optimizer

Opportunità di lavoro per Search Engine Optimizer

Sono molte le opportunità di lavoro per Search Engine Optimizer, la cui attività consiste nell'ottimizzare un sito web sui motori di ricerca, al fine di aumentare il traffico e la visibilità.

Un SEO alle prime armi può iniziare la sua attività lavorativa rivolgendosi un’azienda o a un’agenzia o semplicemente facendo il freelancing. Lavorare internamente per un’azienda potrebbe offrire incentivi economici interessanti, ma rende difficile la crescita delle competenze professionali, in quanto si è portati a lavorare su pochi progetti, se non sempre lo stesso: il portale aziendale.

La vita di agenzia, pur risultando alle volte stressante, permette di confrontarsi su obiettivi sempre diversi e collaborare direttamente con numerose persone, in modo da sviluppare una rete di contatti che possono tornare utili per il proprio futuro. Le Web Agency è un’attività molto richiesta, molte attività commerciali si rivolgono a loro per la realizzazione di siti web a Roma, per avere consulenza, per ottimizzare e aggiornare il sito.

Il freelance è certamente la soluzione che permette di coniugare tempi autogestiti e autonomia nella gestione strategica dei progetti, ma la verità è che per riuscire a godere della situazione di lavoratore indipendente bisogna aver acquisito autorevolezza nell’ambiente, ed essere reputato un esperto da un network professionale di primo livello.

Altrimenti il lavoro verrà a mancare. Il mercato del lavoro, sta acquisendo consapevolezza verso la rete e quindi verso i professionisti, l’era del Web di frontiera, in cui l’ignoranza dei clienti favoriva la crescita dei SEO inventati sul momento, sta volgendo al termine.

Il modo migliore per crescere è probabilmente quello di iniziare da un’agenzia, dopodiché si potrà eventualmente decidere se entrare nell’organico di un’azienda affermata, oppure aprire una propria attività indipendente.

 

A livello di compensazione economica il SEO è tra le professioni del Web più quotate, pur variando in base alla nazione di riferimento e all’esperienza dell’Optimizer. Uno studio condotto nel dicembre 2011 ha coinvolto più di 600 professionisti di località diverse tra cui qualche italiano, ha portata alla luce diverse statistiche relative di costi della SEO, e di conseguenza del salario di chi offre questi servizi.

Tra questi estrapoliamo il costo orario di un progetto SEO, che si attesta su una media che parte dai 75 per arrivare ai 200 dollari. Nella zona che include Germania, Francia, Olanda e Italia, il dato si attesta sui 100-150 dollari l’ora. A livello di progetto, invece, il costo è estremamente variabile, ma parte comunque da una media minima di 1000 dollari per arrivare fino ai 7500 dollari.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi