La nuova carta di debito MyPay che semplifica la vita e gli acquisti

Nata in casa Visa-UniCredit, la nuova carta di debito MyPay dedicata alla persone e alle loro abitudini di acquisto

 

Oltre ad attivare l’account PayPal o confrontare i nuovi servizi delle prepagate, o informarsi sulle carte revolving, oggi gli italiani hanno a disposizione un nuovo strumento per i loro acquisti. Si chiama MyPay ed è la nuova carta di debito firmata Visa-UniCredit, progettata per semplificare la vita ai consumatori.

D’altronde l’utilizzo del denaro virtuale è sempre più frequente nella penisola, come dimostrato dalle statistiche di Banca d’Italia sui metodi dei pagamenti degli italiani. E gli istituti di credito non possono che cavalcare l’onda inventando sempre nuove e utili soluzioni funzionali alla comodità del cliente.

La nuova carta di debito MyPay nasce proprio dall’esigenza di rendere migliore e personalizzabile il servizio di pagamento. È una carta, dunque, vicina alle persone e alla portata di tutti, adattabile alle abitudini di acquisto e alle esigenze di chiunque.

“Queste nuove carte di debito”, infatti, sottolinea Gabriele Piccini di UniCrediti, “si inseriscono perfettamente nell’ambito del nostro nuovo modello organizzativo denominato ‘Open. La banca è del cliente’ e proprio in quest’ottica, sono state realizzate ascoltando le richieste dei nostri clienti con il risultato di essere la migliore soluzione per le esigenze di tutti coloro che desiderano un prodotto sicuro, accessibile e completo”.

Innanzitutto la novella MyPay si rivela comodissima per chi viaggia, per piacere o affari, in Europa o nel mondo. In Europa perché permette, appoggiandosi alla piattaforma paneuropa VPay, di effettuare tranquillamente prelievi e pagamenti, nel mondo poiché, se personalizzata con l’opzione “Travel”, estende a tutto il mondo la possibilità di utilizzo della carta ampliandone le garanzie a livello assicurativo.

Una seconda e alternativa opzione per personalizzare la propria carta di debito MyPay è la funzione “Shopping plus”, pensata per chi ama fare spese in Internet, semplificandone le procedure e includendo una copertura assicurativa fino al totale del valore dei beni acquistati, oltre che un’estensione di garanzia fino a tre anni.

Grazie alla tecnologia chip e PIN per le transazioni, poi, la nuova carta di debito MyPay si dimostra perfettamente a misura d’uomo. Queste caratteristiche, infatti, insieme all’assicurazione sui prelievi agli sportelli automatici inclusa, la rendono estremamente sicura e molto facile da usare anche per i clienti meno aggiornati e meno abituati alle operazioni bancarie automatizzate.

Ultima, ma cruciale, è l’attenzione all’innovazione tecnologica, come precisa lo stesso Piccini: “l’innovazione è uno tra i driver più importanti per lo sviluppo del Paese e UniCredit già da diversi anni ha impegnato nello sviluppo dei canali diretti (home banking, mobile banking, sportelli automatici evoluti) uomini e risorse economiche”.

Il risultato è, appunto, la nuova carta di debito MyPay, un prodotto innovativo poiché abilitato ai pagamenti tramite smartphone e dotato di tecnologia contactless in grado di fare acquisti, fino a un importo massimo di 25 euro, semplicemente avvicinando la carta al terminale elettronico, riducendo i tempi delle operazioni di acquisto e aumentandone, per il consumatore, la comodità.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi