Monti bond in arrivo Mps rimbalza

Monti bond in arrivo Mps rimbalza

Non trovano conferma le indiscrezioni che ipotizzano un rinvio dell’emissione dei Monti bond per 3,9 miliardi di euro da parte di Monte dei Paschi. Fonti ufficiose da Palazzo Chigi, citate oggi da MF-Milano Finanza, hanno fatto intendere che non dovrebbe esserci alcun posticipo. “Non c’è nessun problema politico. Tutto procede secondo i piani”.

La maxi iniezione di liquidità necessaria a rafforzare il patrimonio di Mps, come richiesto dall’Eba, arriverà comunque all’ultimo minuto. Il lancio delle obbligazioni di Stato è atteso infatti entro venerdì, termine ultimo per la sottoscrizione degli strumenti da parte del ministero dell’Economia. 


D’altronde “è fondamentale per la banca ricevere gli aiuti, al fine di rispettare i requisiti patrimoniali e mettere a fuoco l’attuazione del suo piano di ristrutturazione che deveessere aggiornato e presentato alla Commissione Europea che ha autorizzato i Monti bond a patto che venga presentato un piano adeguato“, osservano gli analisti di Kepler.


In ogni caso, secondo gli esperti, Mps avrà difficoltà a ripagare gli aiuti pubbliciconsiderando l’attuale contesto difficileanche con Monti bond aggiuntivi o con l’emissione di azioni per pagare l’elevata cedola (9% iniziale). Tanto che Kepler mantiene il rating reduce e il target price a 0,22 euro su Mps e Banca Imi mantiene sell con un prezzo obiettivo a 0,17 euro. 


Chi non si dà per vinto è il Codacons che, dopo il ricorso bocciato dal Tar per la sospensione dei Monti bond, ha presentato appello, come previsto, al Consiglio di Stato, motivando la decisione col fatto che dall’emissione degli aiuti di Stato deriverebbe un “danno alla concorrenza”. L’associazione dei consumatori, tuttavia, ha già incassato un primo no dal giudice speciale che ha respinto la richiesta di sospendere in via urgente l’ordinanza del Tar.


fonte: Milanofinanza

per maggiori info > Monti bond in arrivo Mps rimbalza

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi