Maria Rebecca Ballestra in viaggio nelle fragilità del Pianeta

Maria Rebecca Ballestra in viaggio nelle fragilità del Pianeta

AgoraVox Italia

Un viaggio lungo due anni, un errare tra luoghi che sono tappe anche simboliche, mantenendo vigili occhi e sguardi sulla crisi ambientale: l’ultimo progetto itinerante di Maria Rebecca Ballestra, artista empatica, è una diretta conseguenza dalla Carta di Arenzano per la Terra e per l’Uomo, creata nel 2001 da Massimo Morasso. Così, proprio come per la Carta composta da dodici testi nei quali si ragiona costruttivamente sulla crisi ambientale, anche Ballestra ha costruito il lavoro di Journey (…)


Cultura

/
Arte,
Fotografia,
Ambiente,
Progetto

Se vuoi approfondire questo argomento segui il link: Maria Rebecca Ballestra in viaggio nelle fragilità del Pianeta

Argomenti trattati: 668 | AgoraVox.it: Cultura Oggi
Altre informazioni inerenti Maria Rebecca Ballestra in viaggio nelle fragilità del Pianeta:

BarbaraGozzi
http://www.agoravox.it/spip.php?page=backend&id_rubrique=43
AgoraVox Italia
Il primo sito europeo di giornalismo partecipativo – citizen journalism – ora anche in Italia

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi