Maltempo, stato di calamità in Lazio. Bloccati treni verso Austria

Capena, alle porte di Roma. Qui le piogge torrenziali degli ultimi giorni hanno scavato nella terra di riporto, restituendo detriti seppelliti anni fa, quando era stato coperto un canale che scorreva in questa zona. Uno dei tanti disastri avvenuti a nord di Roma. Per il Lazio è stato di calamit&agrave…

Maltempo, stato di calamità in Lazio. Bloccati treni verso Austria

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Capena, alle porte di Roma. Qui le piogge torrenziali degli ultimi giorni hanno scavato nella terra di riporto, restituendo detriti seppelliti anni fa, quando era stato coperto un canale che scorreva in questa zona.

Uno dei tanti disastri avvenuti a nord di Roma. Per il Lazio è stato di calamità naturale. In attesa che il Tevere si allontani dal livello di guardia si cominciano a contare i danni.

Il sindaco Ignazio Marino afferma: “adesso c’è da affrontare l’emergenza, in futuro mai più abusi edilizi”.

Le piogge hanno messo in ginocchio anche la Toscana.

Risalendo la penisola, l’acqua diventa neve, che è caduta in misura straordinaria soprattutto nella parte orientale. Cortina è stata completamente sepolta.

Per questa notizia ringraziamo:

Globo Channel – web, curiosità, scienza, tecnologia, record mondiali, video-tutorial dall’italia e dal mondo

e vi invitiamo a continuare la lettura su:

Maltempo, stato di calamità in Lazio. Bloccati treni verso Austria

Maltempo, stato di calamità in Lazio. Bloccati treni verso Austria

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi