L'8 marzo delle donne italiane

L'8 marzo delle donne italiane

AgoraVox Italia

Il 3 ottobre del 2011 ci fu il crollo di una palazzina a Barletta e si scoprì un mondo latente: donne sfruttate a nero per 4 euro l’ora. Nel nostro Paese emergono le storture sempre quando accade una tragedia. Una costruzione si sbriciola se non esiste un monitoraggio degli edifici, se non esiste un piano di riqualificazione dell’esistente. Se le case vengono giù, il rischio di uccidere qualcuno è molto alto. Maffei, il sindaco della città, dopo il fatto dichiarò che solo il palazzo (…)


Società

/
Donne,
Diritti,
Lavoratori,
RSS,
8 marzo,
No Cut,
Barletta,
Festa della donna

Se vuoi approfondire questo argomento segui il link: L'8 marzo delle donne italiane

Argomenti trattati: 674 | AgoraVox.it: la società al giorno d’oggi
Altre informazioni inerenti L'8 marzo delle donne italiane:

Samanta Di Persio
http://www.agoravox.it/spip.php?page=backend&id_rubrique=32
AgoraVox Italia
Il primo sito europeo di giornalismo partecipativo – citizen journalism – ora anche in Italia

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi