Traghetti per la Sardegna: cosa sapere e come muoversi

Traghetti per la Sardegna: cosa sapere e come muoversiInutile negarlo: l’Italia, forte del suo patrimonio paesaggistico e artistico, nonché di una tradizione storica e culinaria da fare invidia al mondo intero, è una delle mete più gettonate dai turisti.

E’ tanto bella quanto versatile: le personalità più pacate possono trovare ospitalità in splendidi luoghi di montagna, mentre i caratteri un po’ più mondani hanno modo di potersi avventurare nelle nostre splendide località balneari.

Vacanze in Sardegna – E si sa che, quando parliamo di “mare all’italiana”, la Sardegna entra di diritto nel podio delle nostre spiagge più belle.

Non solo coste mozzafiato; l’isola sarda è conosciuta ai più come sito ideale all’interno del quale potersi divertire in villaggi turistici, alloggiare in confortevoli hotel e case vacanze, o come imperdibile occasione per poter viaggiare sul mare. Infatti, per raggiungere la Sardegna ci si deve per forza di cose imbattere in uno dei tanti traghetti che effettuano la tratta dall’Italia all’isola. Se si vuole avere una panoramica completa dei traghetti per la Sardegna è sufficiente rivolgersi presso un’agenzia viaggi oppure consultare un qualsiasi motore di ricerca.

I traghetti on line – D’altronde la rete è ormai ricca di portali o agenzie o forum pronti a consigliare i migliori traghetti per la Sardegna, ovviamente tenendo conto del sito di partenza, del luogo di destinazione e naturalmente delle proprie possibilità economiche. Per godere di una panoramica di costo più completa, si deve anche specificare il numero delle persone che intendiamo imbarcare, ed eventualmente anche la presenza di un mezzo da caricare sul traghetto. A tal proposito possiamo servirci di uno dei tanti moduli presenti in rete, in grado di restituire dei risultati sulla base delle proprie preferenze. Spesso e volentieri, alla ricerca virtuale del traghetto segue anche la fase di prenotazione che ci dà modo di stampare i nostri biglietti senza doverci necessariamente imbattere in code agli uffici o in una burocrazia decisamente stressante. Le tratte principali – Ad ogni modo, sappiamo che le principali tratte dei traghetti per la Sardegna partono dalle località di Genova, Livorno, Piombino, Civitavecchia, Napoli, Palermo e Trapani; e come destinazioni sono soliti giungere nelle località di Golfo Aranci, Olbia, Arbatax, Porto Torres e Cagliari.

Ulteriori informazioni sono comunque reperibili presso gli enti di turismo, le compagnie dei traghetti, o rivolgendosi negli uffici di una qualunque agenzia viaggi.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi