SharkNet: la zanzariera certificata e brevettata

Le zanzariere ora sono più economiche. Infatti, fino al 31 dicembre 2018, è possibile sfruttare le detrazioni fiscali per installare una zanzariera nuova, che permetta di proteggere la casa per tutto l'anno dai fastidiosi insetti. Queste installazioni rientrano nell'Ecobonus, con una bella detrazione pari al 50% di quanto speso.

Si può decidere di sostituire le zanzariere a rullo di casa, oppure di installare direttamente una nuova struttura, magari più semplice da utilizzare e da pulire. Per poter usufruire della detrazione Ires o Irpef, gli interessati devono verificare sia che la zanzariera rispetti la normativa europea (= marchio CE), sia che questa abbia un tasso Gtot non superiore allo 0.35. In pratica, la zanzariera deve garantire una buona visibilità, ma anche riuscire a filtrare i raggi solari in modo da consentire un ottimo isolamento termico.

Quindi, per le detrazioni, già ribattezzate dai giornali "Bonus zanzariere 2018", è necessario che la zanzariera sia di nuova generazione. Per poter richiedere il bonus, si deve installare la zanzariera di nuova concezione e fare la domanda all'ENEA entro 90 giorni dall'installazione.

Naturalmente, l'idea è anche quella di conservare tutti i documenti, per verificare le caratteristiche della zanzariera magnetica o nuova, per capire se rientra nei parametri richiesti o meno, oppure per fare un'analisi delle caratteristiche in un secondo momento.

Per questo, quando si sceglie una zanzariera che rientri davvero nel bonus si devono considerare alcuni fattori. Qual è la soluzione che può venire incontro a chi non è un esperto, ma vuole usufruire lo stesso delle detrazioni di legge per quest'anno?

SharkNet e la zanzariera plissettata.

SharkNet è una realtà tutta italiana. Dalla fine degli anni Settanta, la società a Monterotondo Scalo (RM) è in attivo nel settore delle zanzariere e ne ha seguito l'evoluzione, fino agli anni 2000. Nel nuovo millennio, è arrivato anche un nuovo tipo di installazione, la zanzariera plissettata.

Questo modello, in diversi colori e metrature, è in grado di assicurare il rispetto delle normative per il bonus zanzariere 2018. Infatti, sostituisce senza problemi zanzariere a rullo o magnetiche. In più, SharkNet garantisce sia con certificazione europea che con brevetto italiano tutti i passaggi di produzione. Anche se fa filtrare la luce, rendendosi quasi invisibile, la zanzariera plissettata SharkNet risponde a ogni obbligo di legge grazie all'effetto isolante, e a un valore Gtot che si può trovare nella documentazione allegata al prodotto al momento dell'acquisto.

La zanzariera plissettata si installa senza manodopera qualificata, è di ottima qualità ed è facile da pulire, grazie al sistema Idroscreen, che permette di pulire con un panno pulito e un po' d'acqua. Questa soluzione permetterà di ottenere il bonus zanzariere 2018 e di non lasciare nulla al caso, grazie alla documentazione.

Per saperne di più sulle caratteristiche della zanzariera plissettata SharkNet, si può fare riferimento al sito ufficiale, con tutte le informazioni utili. In più, ci sono diversi strumenti di contatto, come l'indirizzo e-mail info@shark-net.com. Il numero di telefono a disposizione è 069069423. In più, si possono sfruttare la pagina e il gruppo Facebook, perché l'innovazione passa anche dai social.

https://www.shark-net.com/

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi