Il 35% del budget va all’alimentare romano: il caso del ristorante Appio Claudio

Il 35% del budget va all

La spesa turistica per i prodotti gastronomici in Italia, incluso ristoranti, trattorie e agriturismi, ha raggiunto la somma stellare di 17 miliardi di Euro. A dirlo è Coldiretti, che ha fatto uno studio sulle ultime settimane dell'estate di quest'anno. Tra le tappe preferite dai turisti dal punto di vista enogastronomico, c'è Roma, con i suoi ristoranti.

Quasi il 35% del budget di chi viene a Roma per motivi turistici finisce in questo settore importante, che può diventare anche un volano per la città anche in chi non ha particolare interesse nei monumenti e nei percorsi storici. Ne è un esempio il ristorante Appio Claudio, che si trova nel quartiere storico di Quarto Miglio.

Passione per la tipica cucina romanesca

Il ristorante Appio Claudio si trova da 30 anni nella cornice storica di via Vallericcia 11, vicino all'Acquedotto Appio Claudio, dal quale prende il nome. Il locale ha un bellissimo giardino esterno e sembra di stare in un'altra città quando si partecipa a un rinfresco qui, per la calma intorno e per l'ambiente suggestivo.

La romanità è chiara nei piatti tipici della cucina romanesca, sui quali il locale punta di più. Si possono richiedere i paccheri, oppure gli gnocchi, con la caratteristica che rende questo uno dei ristoranti di Roma di pesce più apprezzati: l'utilizzo di pescato fresco della mattinata, che dona un sapore antico ai piatti.

I turisti si trovano bene in questo locale perché non solo trovano piatti che non conoscono perché tipici di Roma, ma anche perché si trova in un punto dove possono ammirare l'Acquedotto e vivere in prima persona l'ospitalità romana. Anche chi è di zona trova un punto di riferimento per le grandi occasioni (matrimoni, ricevimenti, ecc.), per le feste (compleanni, lauree, promozioni di lavoro), oppure per stare semplicemente insieme in un ambiente famigliare e originale al tempo stesso.

Il turismo è sì una componente fondamentale, ma non bisogna mai dimenticare le origini, nemmeno quando si sperimentano nuove tradizioni in cucina. Il ristorante Appio Claudio risponde a entrambe le esigenze senza cambiare la sua storia, ma con un personale e una gestione del tutto nuove, per far conoscere la tradizione romana anche nel mondo di Internet e dei social.

Il locale, infatti, permette di prenotare direttamente sul sito ufficiale ristoranteappioclaudio.it, facile da usare per prenotazioni o per chiedere informazioni. Resta il numero di telefono e la sede per chi, invece, preferisce il rapporto personale per poter organizzare un evento o una tappa turistica (dove sono presenti molte persone).

Tra le attrazioni migliori, la buona cucina italiana romanesca è un punto di riferimento in tutto il mondo. Trovare un locale che sappia coniugare tradizione e innovazione a Roma in questo modo è difficile da trovare, anche per fare una sosta. "Un ristorante dove la tradizione gastronomica e l'accoglienza romana si è conservata benissimo. Il servizio e la qualità del cibo squisito, pesce fresco, aperitivo ricchissimo" è il commento di chi ci è stato, quasi un invito a provare la tradizione romana se ci si trova nei paraggi, o per ritrovarla ogni volta.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi