Il recupero dati Raid a Roma

Il recupero di dati raid a Roma è una delle prerogative dell’attività di Recupero Dati Server, azienda che vanta un laboratorio tecnologico ed efficiente grazie al quale è possibile lavorare su sistemi hardware e su sistemi software, con qualsiasi genere di configurazione. Che si tratti di recupero di dati raid Jbod, di dati raid 10, di dati raid 6, di dati raid 5, di dati raid 4, di dati raid 3, di dati raid 1 o di dati raid 0, qualsiasi tipo di problematica e di guasto può essere risolto e trovare una soluzione pratica e rapida.

Il recupero dati raid 1

Un esempio dell’attività svolta da Recupero Dati Server è il recupero dati raid a Roma su raid 1. Quest’ultimo in genere viene definito anche Mirror, cioè “specchio”: si tratta della più comune modalità raid sugli storage entry level che sono formati da due hard disk, tipici dei computer per i quali si ha la necessità di conservare con la massima sicurezza una copia dei dati. Il raid 1 presuppone che ogni dato venga copiato in maniera speculare su una unità e su una altra unità uguale. Lo svantaggio riguarda lo spazio di allocazione: come si può facilmente immaginare, con il raid 1 si ha a disposizione uno spazio di archiviazione la cui capacità complessiva è esattamente la metà rispetto a quel che succede nel raid 0).

Trattandosi di una copia esattamente speculare, però, la sicurezza viene garantita anche nel caso in cui una delle due unità incappi in un guasto: nel momento in cui l’unità non funzionante verrà sostituita da una nuova, i dati mancanti verranno replicati. Non sempre, però, tutto fila liscio: può accadere, infatti, che entrambe le unità subiscano un danno, per esempio per colpa di un imprevisto sbalzo di tensione, di una scarsa attenzione nel controllo delle unità stesse o di una eccessiva usura delle superfici magnetiche. Se, in uno di questi casi, si verifica la perdita di dati, entra in gioco il recupero dati raid a Roma di Recupero Dati Server.

Un laboratorio per il recupero dati da hard disk

Il laboratorio dell’azienda, infatti, può lavorare su qualsiasi tipo di hard disk, Sata, Scsi e Sas, così come su server, nas e storage di rete. Nella maggior parte dei casi, tra l’altro, i raid 1 vengono impiegati in ambiti domestici, e quindi gli hard disk non sono sottoposti nemmeno a quella minima manutenzione che sarebbe necessaria per garantirne il funzionamento. Quando gli utenti si rendono conto del danno subìto, non possono fare altro che rivolgersi a dei professionisti come quelli di Recupero Dati Server che si occupino di recuperare tutti i dati, non prima di avere analizzato i difetti e avere collaudato la funzionalità effettiva delle varie parti meccaniche.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi