ibtimes.com: Banche, solo briciole per famiglie e piccole imprese: il 19% del credito totale erogato

ibtimes.com: Banche, solo briciole per famiglie e piccole imprese: il 19% del credito totale erogato

Notizie

24999-burn-money1Nel mare del credit crunch, ad annaspare sono solo i pesci piccoli. La CGIA di Mestre ha pubblicato il 16 marzo 2013 i dati sull’andamento dei finanziamenti erogati dalle banche italiane al 30 settembre 2012. L’80,9% del totale finisce nelle mani di grandi gruppi o società industriali, il restante 19,1 per cento viene suddiviso tra piccoli imprenditori, famiglie e partite Iva. “Il nostro sistema creditizio presenta dei nodi strutturali che vanno assolutamente affrontati” commenta il segretario della CGIA Giuseppe Bortolussi.

GRANDI IMPRESE, PICCOLA AFFIDABILITÀ Il dato che getta maggior sconforto è la scarsa solvibilità dei big players: ben il 78,3% delle sofferenze è riconducibile ai maggiori affidati. I destinatari principali della liquidità sono dunque coloro che fanno più fatica a ripagare il proprio debito. Laconico il commento di Bortolussi: “In buona sostanza, nei rapporti tra banche e imprese tutto è clamorosamente rovesciato: chi riceve la quasi totalità dei prestiti presenta livelli di affidabilità bassissimi, mentre chi dimostra di essere un buon pagatore ottiene il denaro con il contagocce”.

RACCOLTA IN CRESCITA Oltre al danno, la beffa. A gennaio 2013 la raccolta delle banche italiane da clientela è aumentata di 43,34 miliardi di euro rispetto allo stesso mese del 2012, facendo registrare un confortante +2,5% su base annuale. I rubinetti del credito però sono saldamente chiusi: gli impieghi, cioè i prestiti ai clienti, sono scesi dell’1,4% in un anno, e l’ulteriore stretta dei cordoni costa 27,58 miliardi. Il flusso in aumento di dobloni è stato dunque incamerato nei forzieri delle banche senza beneficio alcuno per i clienti. Stortura assolutamente da eliminare. “Il comportamento delle nostre banche è quanto meno sorprendente. Ricevono più soldi dalla clientela – afferma Bortolussi – ne erogano sempre meno, ma privilegiano i grandi capitani di industria a scapito delle famiglie e delle piccole imprese, Oggettivamente c’è qualcosa che non va”.

SITUAZIONE DRAMMATICA Che ci fosse qualche ingranaggio fuori posto, era cosa ormai nota da tempo. Proprio ieri vi avevamo parlato dell’enorme difficoltà riscontrata da piccole e medie imprese nel reperire fondi di sostentamento per la propria attività; i dati di oggi non fanno altro che confermare l’enorme credit crunch che attanaglia il sistema. Premiare i grandi gruppi a discapito delle piccole realtà però è davvero troppo: nella guerra tra poveri, a soccombere sono ancora un volta i più deboli.

Fonte: http://it.ibtimes.com/articles/45054/20130319/credito-finanziamento-banca-credit-crunch-cgia-raccolta-prestiti.htm

Se vuoi approfondire questo argomento segui il link: ibtimes.com: Banche, solo briciole per famiglie e piccole imprese: il 19% del credito totale erogato

Argomenti trattati: 832 | Lotta al signoraggio bancario: lo strapotere di banca e finanza nella vita reale.
Altre informazioni inerenti ibtimes.com: Banche, solo briciole per famiglie e piccole imprese: il 19% del credito totale erogato:

http://signoraggio.it/index.php?option=com_ijoomla_rss&act=xml&sec=1&feedtype=RSS2.0
Notizie

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi