I trucchi per organizzare un matrimonio perfetto in pochi passi

I trucchi per organizzare un matrimonio perfetto in pochi passi

Trovare un wedding planner

La prima cosa che gli sposi dovrebbero decidere è se organizzare il matrimonio senza l’aiuto di una figura professionale, magari con il consiglio dei genitori o dei parenti più stretti, oppure se rivolgersi ad un wedding planner, che sarà in grado di organizzare nel dettaglio il matrimonio, togliendo agli sposi gran parte del lavoro.

Gli invitati

E’ necessario stilare una lista di chi si vuole invitare al matrimonio, sia da una parte che dall’altra ed inviare gli inviti con annessa la richiesta di conferma. Questo per poter organizzare i posti ai tavoli e la prenotazione del ristorante in cui si svolgerà il pranzo. Anche perchè in alcuni casi le prenotazioni vanno effettuate il prima possibile.

La scelta delle bomboniere

Gli inviti da inviare hanno come conseguenza due cose: la distribuzione delle bomboniere agli invitati al matrimonio e la lista nozze. Le bomboniere si distinguono in base al materiale con cui sono costruite: si passa dalla classica ceramica bianca o colorata, ai materiali più poveri e più originali, come può essere la terracotta o addirittura il legno.

La lista nozze

Sicuramente il punto più dolente del matrimonio è la lista nozze, ovvero che cosa scegliere e decidere quanto spendere su di essa. La lista nozze potrebbe essere utilizzata per raccogliere fondi per il viaggio di nozze, oppure si potrebbe destinare la somma per beneficenza.

Scegliere il ristorante

Ovviamente dopo la cerimonia ci saranno i festeggiamenti con amici e familiari, un pranzo o una cena in base a quando gli sposi pronunceranno il fatidico Si. Come già anticipato il ristorante è buona cosa prenotarlo con largo anticipo. In alternativa si potrebbe ripiegare su una villa o un castello, ma questo avendo a disposizione un budget decisamente più elevato. Generalmente questi offrono un catering interno, ma è sempre meglio verificare.

Gli abiti dello sposo e della sposa

La scelta degli abiti è forse uno dei momenti più delicati. Per quanto riguarda sposo e testimoni non ci sono problemi, se lo sposo deciderà di indossare un tight allora lo stesso faranno i testimoni. Il discorso è invece diverso per la sposa: infatti se la cerimonia prevede un matrimonio celebrato in chiesa, la sposa sarà tenuta ad indossare un vestito il cui colore dovrà essere una sfumatura del bianco, il colore tradizionale e che dovrà essere il più casto possibile. Mentre per quanto riguarda matrimoni di culto diverso, ci si dovrà rivolgere ai celebranti per poter rispettare gli usi e le tradizioni.

I testimoni

Passiamo adesso ai testimoni, generalmente i testimoni sono scelti tra le file di amici e parenti, o in alcuni casi sono i genitori degli sposi. Bisogna comunque scegliere con attenzione essendo un ruolo molto importante.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi