Fare trading part time

Il consiglio a chi vuole fare trading, pur mantenendo il proprio lavoro principale, è quello di ritagliarsi degli orari fissi in cui operare. Operare di trading in questi orari ritagliati durante la giornata, non significa che per forza di cose bisognerà chiudere operazioni finanziarie, ma significa essere operativi e capire se è proprio quello il momento di aprire o chiudere operazioni se in quel periodo si verificheranno le condizioni richieste per compiere una determinata operazione.

Operando part time, ovviamente è inevitabile che non si riescano a sfruttare tutte le opportunità che si vanno a generare sui mercati finanziari, ma mai farsi prendere dal rammarico. Mai pentirsi di non aver seguito operazioni in ogni singolo minuto della giornata, sarebbe potuta andare bene certo ! ma facendo il conteggio delle opportunità che possono capitare ad un trader in un intero arco mensile, potrebbero essere molte di più le situazioni negative evitate che non quelle positive perse.

Il lavoro del trader deve essere più stimolante e remunerativo di quello al quale si affianca la professione di trading, altrimenti è inutile cambiare. Se si va ad operare nelle ore serali, si vanno ad intaccare rapporti familiari e di amicizia, si toglie tempo a sport ed hobby, e si tende ad abbassare la propria qualità di vita. Dunque, se si deve iniziare a fare trading bisogna che questo sia un lavoro più stimolante e remunerativo dell’ altro che si intende lasciare… altrimenti meglio desistere.

Il trading potrebbe provocare stress anche se si vanno ad impegnare solo una decina di minuti al giorno, fare trading deve portare a un miglioramento nella qualità della vita di chi si avvicina a questo mondo, non solo aumentare il conto in banca oppure peggio ancora, non riuscire a fare neanche ciò.

Una delle cose che più fa propendere le persone a fare trading cercando di sostituirlo con il proprio lavoro, è che nel trading non bisogna assolutamente confrontarsi con clienti e fornitori.  Non esistono le problematiche che spesso sorgono con i fornitori, o col datore di lavoro, o con i colleghi. Non ci sono neanche clienti ai quali vendere il proprio prodotto, insomma, si opera per conto proprio.

Corsi di analisi tecnica Alessandro Moretti

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi