Ecco cosa puoi fare veramente per superare la crisi (senza il politico)

La crisi economica è ancora lontana dall’essere risolta. E questo è chiaro a tutti. C’è però qualcuno più ottimista sul futuro e qualcuno che vede nero. Messaggio per gli ottimisti: non è il politico di turno che con le sue promesse risolverà il problema della “tua” economia. …

Ecco cosa puoi fare veramente per superare la crisi (senza il politico)

La crisi economica è ancora lontana dall’essere risolta. E questo è chiaro a tutti. C’è però qualcuno più ottimista sul futuro e qualcuno che vede nero. Messaggio per gli ottimisti: non è il politico di turno che con le sue promesse risolverà il problema della “tua” economia. Messaggio per i pessimisti: in ogni caso l’unico che può fare veramente la differenza sei tu.

Viviamo alla fine di un’epoca. Le cose stanno cambiando radicalmente. Succede ogni ottant’anni. L’ultima volta è successo alla fine degli anni venti. La crisi del ’29, la grande depressione e le guerre.

Puoi sostenere tutte le tesi politiche del caso, ma poi devi continuare a lavorare con la ferma convinzione che l’unico che può risolvere la “tua” economia possa essere solamente tu.

Troppo spesso incontro persone che danno tutta la colpa ai partiti, ai governanti incapaci e ai burocrati corrotti. Sostengono sempre più spesso che lo Stato impedisce alle aziende di nascere e crescere. Lamentarsi non serve. Devi agire, subito. La Stato non può impedirti di fare impresa, può solo renderlo più difficile, ma solo temporaneamente e solo geograficamente. Ma se stai ad aspettare che lo Stato risolva i tuoi problemi, puoi già chiudere.

Ecco alcune cose che invece puoi fare:

1) la crisi è sempre geografica, qualcuno cresce e qualcun altro chiude, devi essere disposto a spostarti (se non puoi vai ai punti seguenti)

2) i cicli economici causati dalla cattiva politica, creano nuovi ricchi e nuovi poveri, dove andrai a cercare i tuoi nuovi clienti ? fai marketing tra i nuovi potenziali clienti ricchi

3) la follia della guerra valutaria in atto rende alcune produzioni più economiche, non perché siano più efficienti, ma perché svalutano la propria moneta, dove andrai a reperire le tue forniture ? compra dai paesi che incentivano le esportazioni

4) delocalizzare non è un atto anti-patriottico, continuare a sostenere una situazione corrotta e compromessa lo è, per cui guardati intorno e pensa a produrre dove è possibile, per continuare a far del bene alla società.

E tutto questo mentre continui ad esprimere opinioni, a divulgare e a fare le tue scelte ogni volta che andrai a votare. Ma se vuoi fare del bene a te e agli altri continua a produrre ricchezza con le opportunità che il mercato ti riserva. Sempre.

————

per approfondire questi temi vieni all’evento Matrix Economy e parliamone dal vivo:

www.matrix-economy.com

Per questa news ringraziamo:

Roberto Gorini … le regole del denaro

e vi invitiamo a continuare la lettura su:

Ecco cosa puoi fare veramente per superare la crisi (senza il politico)

Ecco cosa puoi fare veramente per superare la crisi (senza il politico)

Share this post:

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Related Posts

Comments are closed.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi