Donna partorisce in diretta su Facebook: “Fa male, ma è un’esperienza bellissima”

Fa male, ma è un’esperienza bellissima”, queste sono state le prime parole di Ruth, condivise su Facebook al momento di partorire. E’ una blogger americana dell’Huffington Post che ha praticamente trascorso i suoi nove mesi, tutti sui social network. Tra un post su Facebook ed un tweet su…

Donna partorisce in diretta su Facebook: “Fa male, ma è un’esperienza bellissima”

Ruth Iorio
Fa male, ma è un’esperienza bellissima”, queste sono state le prime parole di Ruth, condivise su Facebook al momento di partorire. E’ una blogger americana dell’Huffington Post che ha praticamente trascorso i suoi nove mesi, tutti sui social network. Tra un post su Facebook ed un tweet su Twitter, la giovane Ruth ha condiviso con il mondo intero i suoi pensieri, le sue aspettative ed ogni fotografia, senza nessuna censura, fino al giorno del parto, avvenuto naturalmente nella sua casa.

Sua figlia si chiama Nye, pesa 3 kg ed è nata alle 9.04 della mattina del 26 dicembre 2013. Subito dopo il parto, la corsa in ospedale dove Ruth è stata trasferita d’urgenza, perché la placenta non era stata espulsa del tutto. Il racconto social non si ferma, visto che Ruth sta condividendo anche il periodo post-parto con la ginnastica dedicata ed i momenti privati con la piccola Nye.

Fonte: http://donna.fanpage.it/

Per questa notizia si ringrazia:

Globo Channel – web, curiosità, scienza, tecnologia, record mondiali, video-tutorial dall’italia e dal mondo

e vi invitiamo a continuare la lettura su:

Donna partorisce in diretta su Facebook: “Fa male, ma è un’esperienza bellissima”

Donna partorisce in diretta su Facebook: “Fa male, ma è un’esperienza bellissima”

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi