Come risparmiare sul riscaldamento della nostra casa

Aumentare la temperatura di riscaldamento superiore a 22 gradi Celsius non è vantaggioso sia per la salute che per la tasca, perché per ogni grado sopra la bolletta può diventare più salata tra il 6 % e 8 % , secondo l’associazione spagnola Asociación Nacional de Ahorro y Eficiencia (Anae). Questo consiglio appare …

Come risparmiare sul riscaldamento della nostra casa

termosifoneAumentare la temperatura di riscaldamento superiore a 22 gradi Celsius non è vantaggioso sia per la salute che per la tasca, perché per ogni grado sopra la bolletta può diventare più salata tra il 6 % e 8 % , secondo l’associazione spagnola Asociación Nacional de Ahorro y Eficiencia (Anae).

Questo consiglio appare in un elenco di 14 raccomandazioni formulate dall’Anae per “matener a bada” i costi di riscaldamento e di affrontare un costo purtroppo sempre più gravoso per molte famiglie che soffrono la crisi e in alcuni casi sono in condizioni di povertà.

E ‘inoltre consigliabile evitare l’immissione di aria fredda all’interno della casa, quindi è necessario controllare finestre e sigillare crepe o fori. In questo senso, si puossono isolare eventuali buchi con polistirene espanso o qualche altro isolante poco costoso, e anche i giunti di tenuta in silicone .

Alludendo al controllo della temperatura, Anae ha raccomandato di programmare:

– tra i 20 e i 22 gradi in salotto o in studio,

tra i 17 e i 18 gradi nelle camere da letto

tra i 21 e i 22 gradi nei bagni

Consiglia inoltre di indossare giacche o maglioni a casa, invece di andare in maniche corte.

termostato per termosifoneOltre a consigli pratici, l’associazione indica dei consigli utili per isolare il calore nelle abitazioni. Per questo è necessario migliorare la “busta termica”, anche questo solitamente comporta un grande sforzo finanziario che, pur essendo redditizio nel lungo termine, molte famiglie non possono permettersi.

Un’altra misura adatta è quella di utilizzare un termostato per regolare la temperatura della stanza, o anche un termostato programmabile. Durante la notte o se non c’è nessuno per qualche ora, spegnete il riscaldamento o abbassate il termostato ad un livello di manutenzione.

Sfiatare i radiatori

ANAE consiglia inoltre di controllare la caldaia prima della stagione invernale, monitorare il manometro per monitorare se vi è acqua a sufficienza, cambiare l’acqua e sfiatare i radiatori bene. Non coprire i radiatori con oggetti che si inseriscono dietro le tende o le tende stesse ed installare pannelli riflettenti dietro i termosifoni.

ventilatore per termosifone Radiator Booster Mk3Se si desidera più comfort e prestazioni più elevate è consigliabile installare un generatore di aria forzata tramite un ventilatore. Questi dispositivi vengono azionati automaticamente, come vengono attivati ​​dal calore del radiatore, e presentano un consumo energetico molto basso. (Nella foto il Radiator Booster Mk3, ulteriori informazioni su: www.radiatorbooster.com).

Quindici minuti per ventilare

Altri consigli per non spendere più comprendono quello di arieggiare una stanza per non più di 15 minuti, chiudere le porte e spegnere i termosifoni nelle stanze non utilizzate, abbassare le tapparelle di notte e valutare la possibilità di cambiamento per riscaldatori a gasolio o ad altre biomasse, spendono meno della metà.

Se la casa ha un unico termostato, ma si desidera avere ambienti a temperature differenti, è possibile installare le teste termostatiche sui radiatori per raggiungere le camere a temperature diverse.

Fonte:
www.elmundo.es/economia/2013/10/30/527109c563fd3dcd0b8b456f.html

www.asociacion-anae.org

Per questo post ringraziamo:

Globo Channel – web, curiosità, scienza, tecnologia, record mondiali, video-tutorial dall’italia e dal mondo

e vi invitiamo a continuare la lettura su:

Come risparmiare sul riscaldamento della nostra casa

Come risparmiare sul riscaldamento della nostra casa

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi