Come adottare un cane

Come adottare un cane

 

I cani sono da sempre considerati  i migliori amici dell’uomo e in Italia secondo i dati rilasciati da Eurispes il 55,3 % delle famiglie hanno almeno un cane e questi dati sono anche in aumento, infatti rispetto ad anni fa quando avevamo un alto tasso di cani abbandonati durante l’estate, oggi sono moltissimi i cani smarriti che vengono adottati dalle famiglie.

Adottare un cane è una procedura che richiede diversi procedura, infatti la  prima cosa  da fare è constatare  se abbiamo il tempo e lo spazio per ospitare un cane, infatti come tutti gli animali hanno bisogno di spazio per correre ed è importante il tempo, perchè il cane va portato a spasso almeno tre volte al giorno, poichè un cane rinchiuso in uno spazio non riesce ad esprimere la sua indole e può quindi incombere in delle problematiche comportamentali.

La maggior parte dei cani d’adottare si trovano nei canili ed è molto importante quando scegliete quale animale adottare confrontarvi con gli operatori del canile, che vi sapranno fornire tutte le informazioni possibili riguardo all’animale, come ad esempio il suo carattere e se può essere compatibile con la vostra famiglia.

Molto importante quando si sceglie di adottare un cane fare un periodo di prova cercando di conoscere il  cane magari portandolo a passeggio o tenerlo per un week end per farlo entrare in sintonia con la vostra casa e la vostra famiglia.

Dopo che il cane viene dato in adozione  gli operatori del canile faranno dei continui controlli per vedere come procede l’adozione.

La prima cosa da fare quando adottate un cane è quella di portarlo da un veterinario per una visita di controllo e per fargli inserire il chip di controllo e controllare se sono stati fatti i vaccini e la sterilizzazione, anche se solitamente queste procedure vengono fatte all’interno del canile.

Il primo periodo con un cane adottato è quello più  difficile perchè il cane può soffrire di una sindrome d’abbandono e possono agitarsi per qualsiasi rumore e possono avere paura del contatto e per questo ci vuole molta pazienza, quindi meglio evitare le punizioni e cercare di fare più coccole possibili al cane per fargli comprendere che si trova a casa.

Un’altra cosa importante quando si adotta un cane  è quello della razza,infatti anche qui è molto importante scegliere l’animale che più si adatta alle nostre caratteristiche e a quelle della nostra casa, ad esempio per gli anziani sono consigliati i cani di taglia piccola, mentre per i bambini i cani migliori sono labrador, golden retrivier perchè hanno un forte senso di protezione.

 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi