Cinghiali radioattivi: Valsesia, contaminati da Cernobyl 1986

Cinghiali radioattivi: Valsesia, contaminati da Cernobyl 1986

Cronaca e Attualità 2.0

145644975.jpg

Cinghiali contaminati da cesio 137, cinghiali radioattivi in poche parole. E’ allarme in Valsesia, nel Vercellese, dopo le tracce di Cs137 trovate negli animali. Oggi, a Torino, è in corso una videoconferenza all’Istituto Zooprofilattico, l’Arpa: “I cacciatori erano già stati avvertiti di non mangiare la carne”.

Le tracce di contaminazione sono state riscontrate sulla lingua e nel diaframma degli animali, in misura dieci volte superiore a quella prevista in caso di incidente nucleare. Al summit di Torino sono presenti anche membri della prefettura e dei carabinieri del Nucleo anti-sofisticazione. Il ministero è collegato da Roma in videoconferenza.

Continua a leggere Cinghiali radioattivi: Valsesia, contaminati da Cernobyl 1986…

Leggi i commenti (1) »

Cinghiali radioattivi: Valsesia, contaminati da Cernobyl 1986

Cinghiali radioattivi: Valsesia, contaminati da Cernobyl 1986Cinghiali radioattivi: Valsesia, contaminati da Cernobyl 1986

Cinghiali radioattivi: Valsesia, contaminati da Cernobyl 1986Cinghiali radioattivi: Valsesia, contaminati da Cernobyl 1986

Cinghiali radioattivi: Valsesia, contaminati da Cernobyl 1986

Cinghiali radioattivi: Valsesia, contaminati da Cernobyl 1986

Se vuoi approfondire questo argomento segui il link: Cinghiali radioattivi: Valsesia, contaminati da Cernobyl 1986

Argomenti trattati: 649 | Cronaca e Attualità by Blogosfere – Il Blog Alla Finestra – Cronaca Italiana ed Estera
Altre informazioni inerenti Cinghiali radioattivi: Valsesia, contaminati da Cernobyl 1986:

http://feeds.blogosfere.it/blogosfere-204
Cronaca e Attualità 2.0
Tutte le ultime notizie: cronaca estera ed italiana, news di politica e foto di attualità e gossip su Cronaca e Attualità 2.0 di Blogosfere

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi