Chicago: in mostra la passione delle donne per l’oro

Fino al prossimo Gennaio, a Chicago potremo ammirare una favolosa raccolta di gioielli in oro del periodo tra l’era vittoriana e la prima guerra mondiale

 

Più di 250 opere d’arte gioielliera raccontano la storia del periodo tra l’era vittoriana e la prima guerra mondiale. Si chiama “Maker & Muse: Women and Early Twentieth Century Art Jewelry” ed è la mostra che è ospitata presso il Richard H. Driehaus Museum a Chicago fino al 3 gennaio 2016.

L’Art Nuveau rappresenta un momento molto importante nella storia dell’arte orafa. Prese le mosse a partire dall’anno 1900, quando vi fu l’Esposizione Universale di Parigi. La fonte di ispirazione prevalente era la natura, direttamente contemplata o filtrata dalle stilizzazioni dell’arte figurativa giapponese, mentre i presupposti filosofici del nuovo stile affondavano nell’estetica preraffaellita.

Il Driehaus Museum ha sede in uno dei più imponenti edifici residenziali del XIX secolo di Chicago acquistato nel 2003 da Richard H. Driehaus e donato alla città insieme alla sua collezione di oggetti d’arte.

Nelle stanze magnificamente arredate sono ospitati, come complemento d’arredo, importanti oggetti d’arte dei primi anni del secolo scorso, tra cui opere di celebri designer quali Herter Brothers e Louis Comfort Tiffany.

La mostra espone molti gioielli in oro appartenenti all’estesa Collezione di gioielli Driehaus e altri invece provenienti da collezioni nazionali di rilievo; tratto distintivo dell’esposizione è che saranno visibili molti oggetti mai stati esposti prima al pubblico. L’evento “Maker & Muse: Women and Early Twentieth Century Art Jewelry” esplora cinque diverse aree del design e della produzione di gioielli: l’Arts and Crafts Movement nel Regno Unito, l’Art Nouveau francese, lo Jugendstil della Germania e dell’Austria, l’opera di Louis Comfort Tiffany a New York ed infine l’American Arts and Crafts di Chicago.

Ogni sezione esplora le importanti figure femminili associate a questi movimenti, ed è accompagnata da fotografie storiche e pezzi di arti decorative del periodo, tra cui mobili, affissioni e vetrate.

I gioielli art nouveau hanno la dignità delle sculture e sono opera di grandi artisti che elaborano la loro risposta al nuovo stile con originali monili ed affascinanti trascrizioni pittoriche. Da allora l’arte orafa ha continuato ad ispirarsi alle creazioni degli orafi di quell’epoca e prenderle come punti di riferimento”. Commenta così Silvia Mariani, responsabile del noto laboratorio orafo di Roma Les Creations apprezzato per le sue creazioni artigiane e i suoi gioielli su misura in oro e pietre preziose.

 

 

 

 

 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi