Centrafrica: crisi dimenticata, 15 morti a Bangui

Nella Repubblica Centrafricana, divisa tra milizie islamiche e cristiane, è l’ora delle rappresaglie. Almeno quindici persone sono state uccise nella capitale Bangui, accanto al quartiere commerciale in cui i guerriglieri musulmani sono assediati da settimane dai miliziani cristiani anti-balaka. Nel disinteresse della comunità internazionale, la crisi dimenticata ha…

Centrafrica: crisi dimenticata, 15 morti a Bangui

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Nella Repubblica Centrafricana, divisa tra milizie islamiche e cristiane, è l’ora delle rappresaglie.

Almeno quindici persone sono state uccise nella capitale Bangui, accanto al quartiere commerciale in cui i guerriglieri musulmani sono assediati da settimane dai miliziani cristiani anti-balaka.

Nel disinteresse della comunità internazionale, la crisi dimenticata ha già provocato la morte di duemila persone.

Per questo articolo si ringrazia:

Globo Channel – web, curiosità, scienza, tecnologia, record mondiali, video-tutorial dall’italia e dal mondo

e vi invitiamo a continuare la lettura su:

Centrafrica: crisi dimenticata, 15 morti a Bangui

Centrafrica: crisi dimenticata, 15 morti a Bangui

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi