Buoni motivi per esercitarsi con le trazioni alla sbarra

Imparare a eseguire le trazioni alla sbarra è senza dubbio una buona cosa, soprattutto in considerazione dei notevoli risultati che si possono ottenere praticamente spendendo pochissimo. Questo tipo di esercizio rientra fra i primi traguardi che è necessario raggiungere per progredire con il Calisthenics. Il consiglio, per chi si cimenta in questa attività, è quello di non accontentarsi dei risultati che si raggiungono ma di andare sempre avanti e sfidare sé stessi. Questo vuol dire, fra l’altro, lavorare tanti muscoli differenti e provare molteplici varianti, ma anche capire in che modo controllare il proprio corpo.

Pull ups: una soluzione vincente

Ecco perché vale la pena di arricchire i propri allenamenti con i pull ups, grazie a cui si ha la possibilità di migliorare sempre di più, anche se in modo graduale. Una progressione che forse sarà lenta, ma che di sicuro si rivelerà costante, a mano a mano che le difficoltà degli esercizi saranno aumentate, anche con l’impiego delle zavorre. Per esempio, questo allenamento consente di migliorare in misura consistente la forza nella presa. Si tratta di un obiettivo che è particolarmente importante nella vita di tutti i giorni e che garantisce benefici in parecchie attività sportive: le arti marziali, per esempio, ma anche l’arrampicata.

A che cosa servono le trazioni alla sbarra

Nel momento in cui si eseguono le trazioni alla sbarra, tutto il peso del corpo deve essere sostenuto dalle dita e dalle mani. Le trazioni permettono, quindi, di ritrovarsi con una presa ottima e molto solida. Il bello è che le varianti in cui ci si può cimentare sono numerose: esse, oltre a garantire risultati più che apprezzabili dal punto di vista del fisico, sono spesso anche molto divertenti. Per esempio, il semplice atto di modificare le prese alla sbarra presuppone l’impiego di muscoli differenti, il che permette di sviluppare una schiena forte in modo omogeneo. Inoltre, dalle trazioni presa prona si può passare a quelle a presa supina. La presa può essere larga, neutra o stretta, in base a come la posizione delle mani viene cambiata sulla sbarra. Tutto questo serve a far lavorare la parte superiore del corpo in modo completo. I pull ups possono essere integrati con delle isometrie. Infine, un’ultima variante è quella che prevede di eseguire delle trazioni monobraccio, lavorando con un braccio alla volta.

Aumentare e regolare il livello di difficoltà

È davvero semplice aumentare il livello di difficoltà degli esercizi quando si eseguono le trazioni alla sbarra. Le progressioni che si basano su varianti più impegnative permettono di allenarsi in maniera personalizzata, e il carico può essere aumentato usando delle semplici zavorre. Inoltre, è un tipo di esercizio che consente di allenare nello stesso momento un numero molto elevato di muscoli della schiena e, più in generale, di tutto il corpo. Se non ci si dedicasse alle trazioni, per allenare tutti questi muscoli ci sarebbe bisogno di chissà quanti esercizi diversi, e ovviamente questo comporterebbe una consistente perdita di tempo.

Fare le trazioni a casa

Per eseguire le trazioni a casa, tutto quello di cui si ha bisogno è una barra telescopica: la si può acquistare sul sito di Comprasport, che è un negozio online – oltre che un outlet reale – in cui è possibile trovare una vasta gamma di articoli sportivi di alta qualità. Dalle escursioni in montagna al trekking, dalla kick boxing alla moto, dalla vela alla boxe, dallo sci al fitness: qualunque sia l’attività sportiva a cui ci si vuol dedicare, si può essere certi di trovare su Comprasport ciò di cui si ha bisogno. 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi