Formentera: l’isola delle emozioni

Immersa nel meraviglioso Mar Mediterraneo, esiste un’isola ricca di fascino chiamata Formentera. Avvolta da un’allure hippy e ricca di spiagge caraibiche, l’isola come una moderna Circe, attrae a sé ogni anno sempre più visitatori.

Se siete alla ricerca di una vacanza all’insegna del relax, questo fazzoletto di terra è dunque il posto che fa per voi. Facilmente raggiungibile dall’Italia, Formentera gode di una natura strepitosa in grado di ammaliare chiunque la visiti. Narra una leggenda che, una volta vista l’isola, non se ne possa più fare meno!
Il periodo migliore per visitarla è sicuramente l’estate: scorrazzare tra una spiaggia e l’altra in cerca dell’abbronzatura perfetta e di un mojito, non ha veramente prezzo.

Scegliere la giusta location dove soggiornare durante la vostra vacanza, è un punto importante nel momento della pianificazione. Iniziamo col dire che se volete un soggiorno a cinque stelle, una villa con piscina a Formentera sarà la soluzione migliore ma, nel caso abbiate un budget ridotto, anche gli appartamenti vicino al mare si riveleranno un’ottima alternativa.
Se invece preferite le comodità di un albergo, ne troverete di differenti fasce di prezzo e disseminati più o meno su tutta l’isola.

piazza-sant-francesc

Le località migliori dove cercare il vostro alloggio sono senza dubbio la vivacissima Es Pujols oppure i placidi dintorni di Sant Francesc e Sant Ferran. Quest’ultimi, situati nell’entroterra, sono ricchi di un grande fascino. Una zona sconsigliata dal punto di vista logistico è invece Migjorn. Bellissima grazie alla sua rigogliosa e profumatissima pineta, resta però isolata rispetto agli altri centri abitati, in cui si concentrano la maggior parte delle attività isolane.

Ma come raggiungere Formentera? È molto semplice. Vi basterà prenotare un volo per Ibiza (Formentera, come è noto, non dispone di un aeroporto) e, una volta atterrati, dovrete dirigervi al porto. Da lì partiranno numerosi traghetti che vi condurranno nella “isla bonita”. Il viaggio è molto breve e dura circa 30 minuti.

Le spiagge di Formentera, che con la loro bellezza l’hanno resa celebre in tutto il mondo, sono veramente tante. Ve ne illustriamo solo alcune. Il gusto di esplorare l’isola, ignari dei suoi scorci, è quanto di più bello possiate fare la prima volta arrivati!

Ses Illetes è la regina incontrastata: appartenente al Parque Naturale di Ses Salines è anche conosciuta come la spiaggia rosa. Questo particolare fenomeno, che vede l’arenarsi di residui di corallo sul bagno asciuga, è uno dei “must” di Formentera. Provate a cercare Ses Illetes sul vostro profilo Instagram e capirete subito di cosa stiamo parlando.

Altrettanto bella è sua sorella, ovvero la spiaggia di Levante. Situata esattamente nel versante opposto è qui che ha sede il ristorante Tanga: famoso qualche anno addietro, per aver ospitato nella spiaggia prospiciente, le partite di beach soccer istituite da Bobo Vieri.

Cala-Saona-beach

Un angolo di paradiso, isolato dai circuiti delle solite spiagge, è la baia di Cala Saona. Questa spiaggia a forma di mezza luna è incastonata tra alte scogliere di colore rosso. Grazie proprio alla presenza della roccia, qui l’acqua assume colorazioni inedite. Resterete incantanti dalle numerose sfumature del mare.

Ma un ottimo motivo per vedere Formentera, oltre alle sue bellezze naturalistiche, sono senza dubbio i suoi emblematici fari. Ricchi di fascino e immersi tra mito e leggenda, questi due colossi vi emozioneranno profondamente.

Uno è il faro di Cap de Barbaria: situato ad ovest dell’isola, per raggiungerlo è necessario fare una bella passeggiata di circa 1,5 km. Vi accorgerete come, passo dopo passo, il paesaggio intorno a voi muterà lentamente. Una volta arrivati a destinazione vi sembrerà di calpestare quasi una superficie lunare. Il faro, progettato nel 1924 ma inaugurato solamente nel 1971, è alto poco più di 17 metri.

Le sensazioni che proverete al cospetto di questa imponente struttura saranno delle più contrastanti; se in un primo momento vi sentirete pervasi da un estremo senso di libertà, subito dopo potreste essere colti da una grande malinconia. Il panorama suggestivo e la grandiosità del mare enfatizzeranno ogni vostro respiro. Attardatevi fino all’orario del tramonto e vedrete il sole immergersi nel mare.

Il faro di La Mola, invece, si trova sulle più alte scogliere dell’isola: quasi 200 metri di altezza! Se non soffrite di vertigini, affacciatevi prudentemente… lo spettacolo della natura si rivelerà in tutto il suo splendore.
Spesso visitato nei giorni di mercoledì e domenica, in concomitanza del mercatino artigianale che si svolge nella piazza del paese, vi suggeriamo di venire qui nei giorni meno affollati. L’esperienza di ritrovarvi soli al suo cospetto accrescerà di pathos la vostra visita.

Questa è stata solo una panoramica della magica isola di Formentera. I suoi angoli più remoti e le sue bellezze nascoste vi si riveleranno a poco a poco durante la vostra vacanza. Abbandonatevi alla sua energia positiva e tornerete rigenerati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi