Come eliminare termiti, ecco qualche piccolo trucco

Come Eliminare le termiti e le formiche è un problema molto sentito con l'arrivo della bella stagione. Mentre le formiche sono animali innocui, però, le termiti sono pericolose e possono rovinare gli arredi di casa perché si nutrono di legno. Quali sono i trucchi per eliminarle? Ecco quello che c'è da sapere.

Come eliminare le termiti: scoprire un'infestazione
 

Le termiti sono considerati insetti xilofagi, ossia si nutrono esclusivamente di legno. Questa particolare caratteristica rende un'infestazione delle termiti praticamente impossibile da riconoscere perché si muovo al buio, essendo lucifughi, ossia rifuggono la luce, e si nutrono del legno dal suo interno, scavando voracemente fino a che non c'è più nulla e il mobile si sbriciola su se stesso, conservando solo un sottilissimo strato superficiale che è quello che consente agli insetti di essere protetti dalla luce del sole. Per questo motivo quando si tocca un mobile in segno e ci si accorge che è completamente svuotato, ormai è troppo tardi per intervenire. Per questo motivo occorre prestare molta attenzione ai piccoli segnali che le termiti lasciano in giro e che possono essere l'unica arma per difendersi da questi voraci insetti che prediligono il legno pregiato ma che possono accontentarsi anche del truciolato o i legni più scadenti, in mancanza di meglio.

Riconoscere le termiti dalle formiche
 

Poiché le termiti apparentemente sembrano molto simili alle formiche, se non fosse per delle piccole ali, il primo passo per contrastare questi insetti è quello di imparare a riconoscerli con esattezza per muoversi in tempo appena ci si rende conto della loro presenza. Innanzitutto è differente il colore perché le formiche sono nere o rosse, le termiti inizialmente sono bianche e solo dopo aver mangiato a sufficienza sviluppano le ali e diventano nere. Il corpo delle formiche è diviso in tre sezioni mentre quello delle termiti è un tutto unico; le prime hanno delle antenne ricurve, le seconde le hanno completamente dritte. Infine le ali delle termiti sono più lunghe e attaccate al corpo rispetto a quello delle formiche. Questi piccoli accorgimenti possono essere molto utili per distinguere con esattezza i due tipi di insetti e per muoversi di conseguenza: la tempestività in caso di termiti è fondamentale e non bisogna perdere neanche un minuto se si vogliono preservare i mobili di casa.

Eliminare le termitidefinitivamente
 

La prima regola da conoscere nella lotta alle termiti è che spruzzare l'insetticida potrebbe non servire a nulla. Così come le formiche, anche le termiti sono animali sociali che costituiscono il proprio nido lontano dalla zona di foraggiamento che cambia di volta in volta. Spruzzare un insetticida, quindi, uccide solo gli esemplari presenti in loco ma non debella l'infestazione e rischia di causare problemi alla salute dell'uomo.

 

 

Occorre, quindi, rivolgersi a professionisti del settore che sono in grado di utilizzare dei trattamenti specifici per debellare efficacemente e per sempre il nido di termiti. I trattamenti più moderni e tecnologici consentono di effettuare questa operazione senza dover evacuare l'abitazione e soprattutto senza smontare casa e arredamento, quindi sono comodi e possono essere svolti in qualunque periodo dell'anno. Ma soprattutto vengono realizzati con prodotti naturali che non sono nocivi né per l'ambiente né per la salute dell'uomo che vive in quell'appartamento: un'innovazione davvero all'avanguardia rispetto ai vecchi sistemi che, sfruttando ritrovati chimici, potevano essere molto pericolosi.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi