Una musa da 50 milioni: Marie Thérèse, la donna che ispirò Picasso in un’asta da record

Una musa da 50 milioni: Marie Thérèse, la donna che ispirò Picasso in un’asta da record

in foto: Marie Thérèse Walter, una musa da 50 milioni di dollari.

La casa d’aste Sotheby’s ha annunciato che il 28 febbraio, in occasione di una vendita dedicata all’arte moderna e impressionista, batterà anche un quadro di Picasso: si tratta di una tela dipinta nel 1937, pochi mesi dopo il capolavoro di Guernica, che rischia di diventare un nuovo record assoluto. Il quadro è in realtà un ritratto di Marie Thérèse Walter, musa ed amante di Picasso per svariati anni, e secondo le stime varrebbe oltre 50 milioni di dollari. Scopriamo insieme chi è questa donna da record.

Marie Thérèse, la donna triste.

Il dipinto di Sotheby’s è intitolato “Femme au béret et à la robe quadrillée”, ma nel corso della sua carriera Picasso dipinse moltissimi quadri dedicati alla bellissima donna di nome Marie Thérèse. Bionda, alta e con gli occhi azzurri, nelle tele viene sempre e costantemente rappresentata con un atteggiamento molto cupo ma estremamente sensuale: in “Le rève” è raffigurata mentre dorme languidamente su una poltrona rossa, mentre in “Donna con cappello e collo di pelliccia” è dipinta con il viso di color giallo intenso.

Marie Thérèse fu amante di Pablo Picasso dal 1927 al 1935. Si conobbero quando lei aveva solo diciassette anni, e lui già quarantacinque: il maestro era all’epoca sposato con Olga Ol’ga Chochlova, ma non seppe resistere al fascino di questa alta e malinconica ragazza parigina la quale, nel ’35, rimase incinta: dalla loro relazione clandestina nacque la piccola Maya, presente anche in alcuni dipinti dell’epoca.

Ma la moglie Olga non accettò mai la relazione, e chiese a Pablo Picasso il divorzio, che però non ottenne mai. Nel frattempo, anche Marie Thérèse passò in secondo piano nei pensieri dell’uomo, in quanto nel frattempo era arrivata Dora Maar, di cui Picasso si innamorerà follemente. Marie Thérèse muore suicida nel 1977 nel garage della sua casa a sud della Francia, quattro anni dopo la morte del grande artista cubista.

Picasso e Marie Thérèse in mostra alla Tate Modern.

Quella di Marie Thérèse fu una figura estremamente importante per Pablo Picasso e la sua arte, e non a caso proprio quest’anno la Tate Modern di Londra ha in programma una grande esposizione in cui per la prima volta da quando vennero dipinte si troveranno riunite numerose tele raffiguranti proprio la donna. La mostra sarà intitolata “Picasso 1932: Love, Fame, Tragedy” e includerà 100 dipinti, sculture e disegni, insieme a tre ritratti di Marie Thérèse che furono dipinti in soli tre giorni, fra l’8 e il 12 marzo 1932.

Fonte: Una musa da 50 milioni: Marie Thérèse, la donna che ispirò Picasso in un’asta da record

Share this post:

Recent Posts

Leave a Comment