Perché il modellismo è un hobby che riscuote così tanto successo

Limitare il modellismo dentro la semplice definizione di hobby vorrebbe dire fare torto a un’attività che non è un mero passatempo, ma che ha tutte le caratteristiche per essere considerata una vera e propria arte. Di certo è un mondo a sé, che soddisfa – tra le altre cose – la necessità prettamente umana di studiare da vicino ciò che ci appare grande e difficile da comprendere. La riproduzione in dimensioni ridotte non è solo un fatto di comodità, ma serve soprattutto a entare in contatto con ciò che si desidera osservare e analizzare da un punto di vista differente. Il modellismo riguarda tipicamente i treni, ma non solo: nel settore si spazia dalle auto alle persone (avete presente i soldatini?), dagli edifici alle navi.

L’arte di miniaturizzare

La necessità si abbraccia con il bisogno, ed è da qui che trae spunto il miniaturizzare. Il che di certo non rappresenta una realtà degli ultimi tempi, se è vero come è vero che l’esistenza dei modelli in scala affonda le proprie radici nei tempi in cui gli uomini hanno cominciato a immaginare le mappe. Tutto quello che era troppo grande per essere riprodotto nelle sue dimensioni reali, quindi, veniva proposto in scala, dapprima in maniera a dir poco rudimentale e poi – a mano a mano che il tempo passava – con un livello di precisione sempre più elevato. In scala, cioè conservando le proporzioni reali e riducendo solo le dimensioni.

Perché il modellismo piace così tanto

Se siete amanti dei treni in miniaturaecco dove trovare tanti prodotti sul modellismo ferroviario. Questa potrebbe essere anche l’occasione per riflettere sul perché il modellismo è così appassionante e seducente. Di certo una delle ragioni del suo successo va individuata nello stupore e nell’apprezzamento che si sperimentano di fronte alla riproduzione del funzionamento dei mezzi di trasporto, degli oggetti e più in generale della realtà da cui siamo circondati. Non va dimenticato, poi, che quello dell’imitazione è un istinto quasi primordiale, un riflesso che abbiamo in noi fin da bambini.

Conoscere il mondo

Anche i bimbi, d’altro canto, sono sedotti e catturati dal modellismo e dagli oggetti miniaturizzati: le macchinine, ma anche le bambole, i soldatini o il forno che riproduce una cucina in formato mignon. Grazie a questi giochi i piccoli imparano a conoscere il mondo attraverso una dimensione ludica; e non è forse proprio quello che si verifica anche tra i grandi per mezzo del modellismo contemporaneo?

Un esercizio di precisione

La precisione è una delle caratteristiche di cui non si può fare a meno se ci si vuole cimentare nell’arte del modellismo, anche senza raggiungere i limiti della maniacalità. L’impegno coinvolge sia il fisico che l’intelletto, sia le mani che la mente, sia gli occhi che il cuore. Per essere veri appassionati ci vogliono doti non comuni, che spaziano dall’autocontrollo alla passione, passando per la costanza: a volte la ripetitività è notevole, ma si sopporta con la pazienza.

Il modellismo nel mondo che ci circonda

Le riunioni di appassionati modellisti, i forum di collezionisti, le scuole, i gruppi di artigiani, i club: sono tanti i contesti nei quali si può maturare una passione nei confronti di questo mondo. Dipingere, memorizzare o riprodurre i dettagli per ore e ore di seguito è un modo per rilassarsi e per evadere: un’attività che da un certo punto di vista è quasi monacale, poiché comporta un mix di attesa e dedizione ed è mirata alla ricerca della perfezione più assoluta, sulla base di obiettivi che non sono solo materiali ma anche mentali.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi