Le scuole di economia in Italia

L’economia è una delle materie più studiate dagli studenti italiani. Molti, dopo le scuole superiori, scelgono di iscriversi alle facoltà di economia. Tra indicatori forex e analisi di mercato, capire le dinamiche economiche (e quindi politiche) è affascinante.

I sistemi economici

La storia dell’economia è lunga e variegata, quanto quella dell’uomo stesso. E’ da quando abbiamo fatto la comparsa su questo pianeta che pensiamo a come ottenere di più, attraverso il baratto (prima) e il commercio (dopo). Il mondo è cambiato, ma una costante è sempre rimasta: vogliamo guadagnare soldi.

L’età contemporanea riconosce tre diversi modelli economici:

  • Economia pianificata: lo Stato gestisce completamente le dinamiche economiche, attraverso piani programmati a breve/medio termine
  • Economia di mercato: lo Stato ha un’influenza limitata. Il sistema economico poggia totalmente sulle operazioni di scambio, vendita, acquisto ecc. dei privati
  • Economia mista: i privati e lo Stato hanno eguale incidenza

Il mercato si divide generalmente in tre settori economici, che rappresentano le macro aree di produzione:

  • Settore primario: include tutte le attività primarie, come l’agricoltura, la pesca, la caccia, l’estrazione di risorse dalle miniere
  • Settore secondario: edilizia, attività industriali e di artigianato
  • Settore terziario: quello più esteso, che include i servizi

Infine, c’è la classificazione degli operatori economici: famiglie, società, pubblica amministrazione e professionisti.

Le scuole di economia

Se l’economia è la vostra passione e volete renderla anche la vostra professione, potete scegliere una delle scuole ed università economiche migliori d’Italia:

  • La Sapienza di Roma: prima università della capitale e tra le più antiche d’Italia, è riconosciuta a livello internazionale per la qualità del corso d’economia. Secondo un particolare test, il test AHELO, si è infatti classificata al primo posto nel nostro Paese e al secondo a livello mondiale
  • Tor Vergata di Roma: seconda università capitolina, fonda nel 1987 la facoltà di economia, che oggi conta più di cinquemila studenti ed è tra le migliori d’Italia
  • SEM di Siena: la School of Economics and Management dell’Università di Siena è un’eccellenza del nostro Paese. Nasce nel 2014 dai due dipartimenti economici dell’università.
  • Bocconi: la sua fama la precede.

Ovviamente, l’offerta formativa italiana in ambito economico non si esaurisce qui. In tutte le principali città italiane è possibile trovare ottime scuole o università per studiare l’economia. Buona fortuna!

Share this post:

Related Posts

Leave a Comment