Fiorentina-Inter (domenica, ore 20,30, diretta sky): Pioli, voglia di battere Spalletti. Formazioni

Fiorentina-Inter (domenica, ore 20,30, diretta sky): Pioli, voglia di battere Spalletti. Formazioni

Pioli e Chiesa in allenamento

FIRENZE – Domenica l’Inter, mercoledì la semifinale di Coppa Italia con l’Atalanta e domenica 3 marzo (anticipata per non giocare il 4 marzo, anniversario della morte di Davide Astori), ancora l’Atalanta, a Bergamo, in campionato. Ecco la settimana più lunga, e decisiva della Fiorentina. Praticamente il bivio di una stagione. Stefano Pioli è esplicito: «Come arriviamo a questo trittico? Bene
sia fisicamente che mentalmente, consapevoli delle difficoltà che incontreremo ma anche delle nostre qualità e potenzialità. L’Inter
viene da 4 vittorie di fila e al momento è la squadra più in forma. Noi però siamo la Fiorentina e dovremo giocare da Fiorentina offrendo la migliore prestazione».

Luciano Spalletti

Battere i nerazzurri significherebbe non solo conquistare tre punti pesanti ma per il tecnico viola anche sfatare un tabù non
avendo mai battuto in carriera Spalletti (9 confronti, 7 sconfitte e due pareggi): «I grandi numeri sono fatti per essere cambiati – sorride – Luciano è un ottimo allenatore e ha guidato squadre più forti delle mie, ma ora ci stiamo avvicinando: proviamo a far sì che questa sia la volta buona». Sul caso Icardi glissa («Le dinamiche all”interno di una squadra cambiano in fretta, già è difficile giudicare le proprie, figurarsi quelle altrui») soffermandosi invece a lungo a difesa di Chiesa dopo critiche feroci subite domenica: «Fa bene a mantenere lo stesso atteggiamento di sempre, lo vedo molto concentrato e determinato e deve continuare così, sia dentro che fuori dal campo. Sta diventando fortissimo e per questo subisce tanti colpi. Non è un simulatore, come qualcuno aveva già detto nel girone d’andata – s’inalbera riferendosi a Gasperini – Chiesa prende falli in continuazione e non protesta neppure. E aggiungo che resto basito davanti alle critiche di certi ex calciatori. Il calcio è bello perché popolare, ma questi pare che non abbiano mai giocato a pallone,
si scordano in fretta delle paure e delle difficoltà dell’essere stati giocatori, pontificano su tutto e su tutti…».

Quindi sulla tifoseria viola: «Sta capendo i nostri sforzi, bello sentirla vicino». Infine sull’ipotesi o meno di turn over: «Siamo giovani, forti e in grado di giocare due gare ravvicinate, poi valuteremo cosa fare per la terza. Le idee chiare devo averle solo io. E, a parte Pezzella e Mirallas, ho tutti a disposizione. Stiamo lottando per due obiettivi e intendiamo farlo fino alla fine».

Probabili formazioni

Fiorentina (4-3-3): Lafont; Laurini, Milenkovic, Vitor Hugo, Biraghi; Benassi, Veretout, Edimilson; Chiesa, Simeone, Gerson. Allenatore: Pioli.

Indisponibili: Pezzella, Miral las

Squalificati:

Inter (4-3-3): Handanovic; D’Ambrosio, Skriniar, De Vrij, Asamoah; Nainggolan, Brozovic, Vecino; Politano, Lautaro Martinez, Perisic. Allenatore: Spalletti.

Indisponibili: Icardi, Keita, Vrsaljko

Squalificati:

Arbitro: Abisso di Palermo

Fonte: Fiorentina-Inter (domenica, ore 20,30, diretta sky): Pioli, voglia di battere Spalletti. Formazioni

Share this post:

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Recent Posts

Comments are closed.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi