Come la giusta serratura ci protegge dai ladri

Sono più di 500 i furti che, purtroppo, avvengono giornalmente nella città di Milano. Una delle metropoli d’Italia, purtroppo, si ritrova a fare i conti con le tentate effrazioni quotidiane. Tante persone, ormai, cercano di proteggere l’abitazione come possono, magari installando degli impianti di sicurezza o di videosorveglianza. Ma non sono solo questi gli aspetti che possono aumentare la sicurezza di casa: anche avere una porta blindata o una serratura moderna può fare la differenza.

Oggi vogliamo approfondire questa tematica: parleremo anche di come affrontare questo problema e di quali sono le possibili soluzioni che possiamo adottare al fine di dormire sonni tranquilli.

Effrazioni nella città di Milano: come proteggersi?

Tornare a casa dal lavoro o da una vacanza, o anche da una semplice commissione, e rendersi conto di essere stati derubati non è certamente facile. In quel momento ci passano in testa mille pensieri, ma soprattutto ci sentiamo affranti, arrabbiati: qualcuno ci ha portato via i nostri effetti personali.

Prevenire le effrazioni è possibile? È una domanda che ci poniamo spesso, a cui purtroppo non possiamo dare una risposta certa. Tutto ciò che possiamo realisticamente fare è migliorare gli impianti presenti in casa al fine di garantire un livello di protezione ottimale.

Ne consegue che aumentare la protezione e la sicurezza della casa è indispensabile. Tra sistemi di sicurezza e di videosorveglianza, non possiamo sottovalutare gli infissi e le serrature. Al giorno d’oggi, poi, le moderne tecniche di lavorazione dei materiali e l’alta tecnologia ci assicurano un livello di protezione davvero elevato.

Milano è una città grandissima: attualmente, secondo le statistiche, ci vivono più di un milione e trecentomila persone. In media, sono almeno 500 i furti al giorno: un valore potenzialmente alto che dobbiamo contrastare con le giuste misure di sicurezza.  Anche l’ex sindaco di Milano, Giuliano Pisapia, si è ritrovato recentemente a fare i conti con la visita dei ladri. È stato depredato per un totale di circa 300mila euro.

Serrature e precauzioni: come scegliere la serratura giusta

Con la giusta precauzione, avremo modo di proteggere i nostri effetti personali e la nostra famiglia. Scegliere una nuova serratura, tuttavia, non è facile nell’immediato: oggi possiamo trovarne vari modelli.

Ad esempio, se non sapete quale serratura scegliere, il Fabbro Milano potrà darvi qualche indicazione preziosa sulla qualità e sulle caratteristiche di ogni serratura. Quali sono attualmente le serrature più sicure sul mercato? È importante anche parlare di cilindri, soprattutto dei modelli europei. Vorremmo approfondire la struttura cilindro e soprattutto quali sono le caratteristiche che dovrebbero avere.

Di cilindri europei, ne è saturo il mercato, ma per scegliere il migliore è bene chiedere un consiglio al fabbro o al serramentista. Queste figure, esperte in serrature, possono proporvi il modello più economico. Nel caso dei cilindri, presentano una forma molto assottigliata: un cilindro di ottima qualità deve avere un certificato o una tessera, ovvero il codice identificativo della chiave che apre la porta.

La protezione frontale del cilindro si chiama Defender: quest’ultimo presenta una forma quasi semisferica e di solito, per la sua realizzazione, è impiegato l’acciaio temprato. Essendo temprato, il Defender ha il compito di proteggere la serratura da ogni eventuale perforazione. Oltre al Defender, troviamo il Contro Defender, un’installazione aggiuntiva che vi permetterà di proteggere ancor di più il vostro cilindro.

Tra gli altri sistemi di difesa, non possiamo non citare il Blocco Serratura. Nello specifico, stiamo parlando di una scatola metallica; al suo interno troviamo i chiavistelli di blocco e di chiusura e un perno. Al fine di scegliere un sistema di sicurezza e di protezione adeguato, vi invitiamo a discuterne con il vostro fabbro di fiducia.

Share this post:

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Recent Posts

Comments are closed.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi