Come capire le misure delle catene da neve

Come capire le misure delle catene da neve

Con l’arrivo della stagione invernale è opportuno, nonché obbligatorio in Italia dal 2010, avere a bordo delle proprie auto le catene da neve. Questi dispositivi sono indispensabili su strade particolarmente esposte a rischio neve, gelo o ghiaccio e consentono di affrontare nel migliore dei modi e in tutta sicurezza qualsiasi viaggio. Le catene da neve dovrebbero essere montate sulle ruote motrici quando la strada è ricoperta da 4 o 5 centimetri di neve o di ghiaccio, mentre vanno tolte quando non c’è neve per non rischiare di rovinare gli pneumatici e le catene stesse.

Come scegliere la misura giusta

Per essere certi di acquistare le catene da neve giuste si deve prestare particolare attenzione all’omologazione in quanto deve essere necessariamente riportata la sigla CUNA NC 178-01 oppure O-Norm, inoltre, affinché le catene da neve svolgano alla perfezione il loro compito, si deve prestare particolare attenzione alla misura da acquistare facilmente ricavabile in base alla dimensione degli pneumatici della propria automobile. Prima dell’acquisto è fondamentale controllare il manuale della propria auto in cui sono riportate le misure degli pneumatici; ne esistono, infatti, di alcuni che non sono catenabili come quelli con cerchi superiori ai 17’’. In quest’ultimo caso sarà necessario optare per le catene con lo spessore ridotto da 7 millimetri oppure scegliere un kit da fissaggio esterno prestando comunque attenzione alle dimensioni delle maglie che potrebbero provocare danni nel passaggio interno e affidandosi, comunque, a degli esperti. Generalmente le automobili hanno degli pneumatici con un diametro che va dai 13’’ai 17’’ ed è quindi sufficiente comprare delle catene da neve che abbiano il diametro corrispondente.

Tipologie di catene da neve

In commercio esistono diversi tipi e modelli di catene che si adattano perfettamente alle varie misure degli pneumatici delle autovetture e si possono distinguere dalla grandezza delle maglie e dalla trama loro trama: ci sono le catene a rombo le quali possono essere anche provviste di un rompighiaccio nei tratti assiali, particolarmente indicate per zone decisamente fredde con strade soggette a gelo, le catene a Y o a diamante che lasciano un’impronta per l’appunto a diamante e sono senza dubbio le più classiche ed anche più economiche e sono indicate soprattutto per un uso occasionale, le catene a scala che necessitano di spostare la macchina avanti e indietro per essere montate e dovere e quindi scomode e assolutamente sconsigliate e infine le catene a ragno, denominate così per la loro modalità di applicazione decisamente semplice e agevole, ma con un costo decisamente più elevato delle altre. La grandezza delle maglie vanno dai 12 millimetri fino ai 7; quelle con le maglie più grandi sono pensate per un uso piuttosto intenso e nello specifico sono utilizzate dai SUV, mentre quelle con le maglie più piccole possono andar bene per chi le usa raramente. Ultimamente le catene da neve sono state sostituite dagli pneumatici termici, ma in condizioni particolarmente disagiate e pericolose le catene riescono a mantenere un’aderenza al terreno maggiore anche in caso di neve alta, inoltre le catene dotate di rompighiaccio consentono all’automobile di frantumare il ghiaccio e di fare così ancor più presa sull’asfalto. Inoltre, se non si deve viaggiare in zone particolarmente soggette a nevicate o a gelate e quindi non si montano gli pneumatici invernali, le catene risultano essere certamente una soluzione più economica e versatile. In commercio esistono anche le cosiddette calze da neve dal prezzo decisamente basso e decisamente molto semplici da montare: si tratta di una sorta di tela che ricopre interamente lo pneumatico, ma non sono omologate in Italia e quindi non sono riconosciute dal ministero dei trasporti pertanto se in possesso di questo tipo di catene si può essere multati.

Comodità nel montaggio

Una caratteristica assolutamente necessaria e indispensabile delle catene da neve è certamente quella di dover essere di comodo e facile montaggio in modo da non trovarsi in difficoltà in momenti complicati e di non perdere troppo tempo. Certamente le catene a ragno sono le più facili da montare e si adattano perfettamente a ogni tipo di pneumatico, ma sono anche le più esose quindi se non si vive in zone particolarmente soggette a nevicate e a gelate si può tranquillamente optare per un modello più economico, ma altrettanto efficace.

Share this post:

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Recent Posts

Comments are closed.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi