9 novembre, una data storica del XX secolo

Oggi, 9 novembre ricorre l’anniversario della caduta del Muro di Berlino avvenuta nel 1989. In occasione del ventiquattresimo anniversario propongo ai lettori di questo blog un bel video (in tedesco) realizzato dalla televisione tedesca Deutsche Welle sul Muro di Berlino. Segnalo inoltre un bellissimo documentario (in italiano) Regione Friuli Venezia Giulia nell’ambito …

9 novembre, una data storica del XX secolo

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"
Oggi, 9 novembre ricorre l’anniversario della caduta del Muro di Berlino avvenuta nel 1989. In occasione del ventiquattresimo anniversario propongo ai lettori di questo blog un bel video (in tedesco) realizzato dalla televisione tedesca Deutsche Welle sul Muro di Berlino.
Segnalo inoltre un bellissimo documentario (in italiano) Regione Friuli Venezia Giulia nell’ambito del percorso formativo L’Europa dopo la caduta del Muro di Berlino. Il Muro fu costruito il 13 agosto del 1961. Ancora oggi a Berlino si possono vedere tracce consistenti del Muro che divise non solo una città ma un’intera nazione e fu il simbolo della guerra fredda.

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Ma il 9 novembre, nella storia della Germania del XX secolo, è un giorno storico per diversi motivi e per numerose ricorrenze. Non sempre felici. Il 9 novembre del 1918

Philipp Scheidemann proclamò la Repubblica dal Balcone del Reichstag. L’Impero (il Reich) tedesco era finito ed anche la prima guerra mondiale (Vedi video qui a lato la voce originale di Scheidemann). Ma non è finità qui. Il 9 novembre è una data decisiva anche in relazione al processo di affermazione del Nazismo. Nel 1928, sempre il 9 novembre, i Nazionalsocialisti guidati da Adolf Hitler marciano a Monaco alla Feldherrnhalle (Loggia dei Marescialli). Un tentativo di golpe che fallì e che tuttavia lasciava presagire l’orrore del totalitarismo nazista.

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Dieci anni dopo, quasi alla vigilia della seconda guerra mondiale, il 9 novembre del 1938, nella nottedei cristalli, venne dato fuoco alle Sinagoghe dell’intera Germania. Un segno premonitore per la più sconvolgente repressione della storia dell’umanità: l’assassionio sistematico degli ebrei europei.


Per questa notizia ringraziamo:
Potsdamer Platz, Germania, Europa, di Ubaldo Villani-Lubelli
e vi invitiamo a continuare la lettura su:
9 novembre, una data storica del XX secolo


9 novembre, una data storica del XX secolo

Share this post:

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Related Posts

Comments are closed.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi